Vitamina

Una "vitamina" è anche una pillola che contiene vitamine, mangiata regolarmente per mantenerne uno sano.

Una vitamina è un composto chimico che è necessario in piccole quantità per il corretto funzionamento del corpo umano. Essi comprendono la vitamina A, molte vitamine del gruppo B (come B1, B2, B3, B6 e B12), vitamina C, vitamina D, vitamina D, vitamina E e vitamina K. Ad esempio, agrumi come arance e limoni contengono vitamina C.

Il termine fu coniato nel 1912 dal biochimico Casimir Funk, che isolò un complesso di micronutrienti e propose il complesso di essere chiamato vitamina. Per convenzione la parola vitamina non include altri nutrienti essenziali, come alcuni minerali, acidi grassi essenziali e amminoacidi essenziali.

Tredici vitamine sono attualmente riconosciute. Le vitamine sono classificate in base alla loro attività biologica e chimica, e non alla loro struttura. Ogni nome di vitamina (la parola vitamina seguita da una lettera) si riferisce ad una serie di composti vitaminici che mostrano tutti la stessa attività biologica. Per esempio, la vitamina A si riferisce a diverse sostanze chimiche diverse. I Vitameri si convertono nella forma attiva della vitamina nel corpo. A volte sono anche interconvertibili l'uno con l'altro.

Il corpo non produce queste sostanze chimiche. Provengono da altri luoghi, di solito il cibo. La mancanza a breve termine di una certa vitamina non è di solito un problema, perché il corpo può conservare le vitamine per un breve periodo di tempo. Non avere una certa vitamina per un periodo di tempo più lungo può portare a diverse malattie, a seconda della vitamina. Probabilmente la più nota di queste malattie è lo scorbuto, che deriva dal fatto di non avere abbastanza vitamina C. Beriberi e il rachitismo sono altre.

Oggi, molte aziende farmaceutiche producono pillole a basso costo che contengono varie vitamine. Aiutano le persone ad evitare queste malattie.

Le vitamine possono essere liposolubili o idrosolubili. Le vitamine liposolubili (A, D, E e K) possono essere immagazzinate nel corpo e vengono utilizzate quando necessario. Quelle idrosolubili rimangono nel corpo solo per un breve periodo di tempo.

Frutta e verdura sono una fonte di vitamine
Frutta e verdura sono una fonte di vitamine

Cambiamenti di nome

Attualmente non ci sono vitamine da F a J. Queste esistevano già da tempo. Oggi non sono più considerate vitamine. Alcune di esse erano anche false piste, e si sono rivelate essere qualcos'altro. Altre sono state ribattezzate come vitamine del gruppo B. Oggi le vitamine del gruppo B sono un intero complesso, e non una sola vitamina.

Gli scienziati di lingua tedesca che hanno isolato e descritto la vitamina K (oltre a nominarla come tale) lo hanno fatto perché la vitamina è intimamente coinvolta nella 'Koagulation' (coagulazione) del sangue dopo la ferita. All'epoca, la maggior parte (ma non tutte) le lettere da F a I erano già designate, quindi l'uso della lettera K è stato considerato abbastanza ragionevole. La seguente tabella elenca le sostanze chimiche che in precedenza erano state classificate come vitamine, così come i nomi precedenti di vitamine che in seguito sono diventate parte del complesso B.

Nome precedente

Nome chimico

Motivo del cambio di nome

Vitamina B4

Adenina

Non più classificato come vitamina

Vitamina B8

Acido adenilico

Non più classificato come vitamina

Vitamina F

Acidi grassi essenziali

Necessario in grandi quantità (non
rientra nella definizione di vitamina).

Vitamina G

Riboflavina

Riclassificato come vitamina B2

Vitamina H

Biotina

Riclassificato come vitamina B7

Vitamina J

Catecolo, Flavin

Non più classificato come vitamina

Vitamina L1

Acido antranilico

Non più classificato come vitamina

Vitamina L2

Adeniltiometilpentoso

Non più classificato come vitamina

Vitamina M

Acido folico

Riclassificato come vitamina B9

Vitamina O

Carnitina

Non più classificato come vitamina

Vitamina P

Flavonoidi

Non più classificato come vitamina

Vitamina PP

Niacina

Riclassificato come vitamina B3

Vitamina U

S-Metilmethionina

Non più classificato come vitamina

Elenco delle vitamine


Nome del descrittore generico della vitamina

Agente attivo ('Vitamer') (elenco non completo)

Solubilità

Stati Uniti Presa giornaliera raccomandata
(maschio, età 19-70 anni)

Malattia da carenza

Livello di aspirazione superiore
(UL/giorno)

Malattia da sovradosaggio

Fonti di cibo

Vitamina A

Retinolo, retina e quattro carotenoidi,
compreso il beta-carotene

Grasso

900 µg

Cecità notturna, ipercheratosi e cheratomalacia

3.000 µg

Ipervitaminosi A

Fegato, arancia, frutta gialla matura, verdure a foglia, carote, zucca, zucca, zucca, spinaci, pesce, latte di soia, latte

Vitamina B1

Tiamina

Acqua

1,2 mg

Beriberi, sindrome di Wernicke-Korsakoff

N/D

Sonnolenza o rilassamento muscolare con grandi dosi.

Carne di maiale, farina d'avena, riso integrale, verdure, patate, fegato, uova

Vitamina B2

Riboflavina

Acqua

1,3 mg

Ariboflavinosi, glossite, stomatite angolare

N/D

Latticini, banane, popcorn, popcorn, fagiolini, asparagi

Vitamina B3

Niacina, niacinamide, nicotinamide riboside

Acqua

16,0 mg

Pellagra

35,0 mg

Danni al fegato (dosi > 2g/giorno) e altri problemi

Carne, pesce, uova, molte verdure, funghi, frutta a guscio

Vitamina B5

Acido pantotenico

Acqua

5,0 mg

Parestesia

N/D

Diarrea; forse nausea e bruciore di stomaco.

Carne, broccoli, avocado

Vitamina B6

Piridossina, piridossina, piridossamina, piridossale

Acqua

1,3-1,7 mg

Anemia neuropatia periferica

100 mg

Danneggiamento della propriocezione, danno ai nervi (dosi > 100 mg/giorno)

Carne, verdure, frutta secca, banane

Vitamina B7

Biotina

Acqua

30,0 µg

Dermatite, enterite

N/D

Tuorlo d'uovo crudo, fegato, arachidi, verdure a foglia verde

Vitamina B9

Folates

Acqua

400 µg

L'anemia megaloblastica e la carenza durante la gravidanza è associata a difetti congeniti, come i difetti del tubo neurale

1.000 µg

Può mascherare i sintomi della carenza di vitamina B12; altri effetti.

Verdure a foglia, pasta, pane, cereali, fegato

Vitamina B12

Cianocobalamina, idroxocobalamina, metilcobalamina, adenosilcobalamina

Acqua

2,4 µg

Anemia perniciosa

N/D

Eruzione cutanea simile all'acne [la causalità non è stabilita in modo definitivo].

Carne, pollame, pesce, uova, latte

Vitamina C

Acido ascorbico

Acqua

90,0 mg

Scorbuto

2.000 mg

Megadosage di vitamina C

Tanta frutta e verdura, fegato

Vitamina D

Colecalciferolo (D3), Ergocalciferolo (D2)

Grasso

10 µg

Rachitismo e osteomalacia

50 µg

Ipervitaminosi D

Pesce, uova, fegato, funghi

Vitamina E

Tocoferoli, tocotrienoli

Grasso

15,0 mg

La carenza è molto rara; sterilità nei maschi e aborto spontaneo nelle femmine, lieve anemia emolitica nei neonati

1.000 mg

Aumento dell'insufficienza cardiaca congestizia visto in un grande studio randomizzato.

Molta frutta e verdura, noci e semi

Vitamina K

Fillochinone, menachinoni

Grasso

120 µg

Diatesi emorragica

N/D

Aumenta la coagulazione nei pazienti che assumono warfarin.

Verdure verdi fogliose come spinaci, tuorli d'uovo, fegato

Pagine correlate

  • Minerale dietetico
  • Acido grasso essenziale
  • Amminoacido essenziale
AlegsaOnline.com - 2020 - Licencia CC3