Teheran

Teheran (o Teheran, persiano: تهران), è la capitale dell'Iran e il centro della provincia di Teheran. L'origine del nome Teheran è sconosciuta. La parola Teheran significa caldo pendio di montagna. Teheran è ai piedi della catena montuosa di Alborz.

Teheran è la 32a capitale nazionale dell'Iran. È la più grande città del Medio Oriente e dell'Asia occidentale. È la 16a città più popolata del mondo. Ha circa 8 milioni di persone. Teheran ha 4 contee: Teheran, Shemiranat, Rey e Islamshahr. Teheran ha una grande rete di autostrade.

Storia

Teheran era ben nota come villaggio nel IX secolo, ma era meno conosciuta della città di Rhages (Ray). Teheran oggi sostituisce Ray, l'antica capitale dell'Iran distrutta dai Mongoli nel 1220 d.C., le cui rovine possono essere viste a 6 km a sud di Teheran. Nel 1869/70 d.C., Teheran acquisì un notevole prestigio e fu racchiusa in un bastione di 8 km con 12 porte.

Durante il periodo safavide, lo scià Safi creò una base militare a Teheran e vi fece erigere due grandi torri, che divennero note come Ghaleh Meydan e Ghaleh Hessa. Karim Khan Zand visse a Teheran per 4 anni. All'inizio del 18° secolo, Karim Khan Zand ordinò la costruzione di un palazzo e di un ufficio governativo a Teheran. Più tardi spostò la sua capitale del governo a Shiraz.

Teheran divenne la capitale dell'Iran nel 1795, quando Agha Mohammad Khan divenne re. È ancora la capitale. Durante il regno di Agha Mohammad Khan, la sede del governo fu costruita a nord di Emam_zade Zayd. Agha Mohammad Khan divenne re dell'Iran nel palazzo Khalvat Karimkhani a Teheran. Durante il regno di Fath Ali Shah, furono aggiunti la moschea Soltani, il bazar Abbas_abad e il giardino Ilchi (il sito dell'attuale ambasciata russa). Nasser_e_din_Shah cambiò il palazzo dal centro di Teheran a Sadabad. Cambiò la visione di Teheran da città a capitale moderna.

Nell'ambasciata russa in Iran si tenne la Conferenza di Teheran. La Conferenza di Teheran (nome in codice Eureka) fu la riunione di Joseph Stalin, Franklin D. Roosevelt e Winston Churchill tra il 28 novembre e il 1 dicembre 1943. La maggior parte si tenne presso l'ambasciata sovietica a Teheran, in Iran. Fu la prima conferenza della Seconda Guerra Mondiale tra i Tre Grandi (Unione Sovietica, Stati Uniti e Regno Unito) dove Stalin era presente. Lo scopo della conferenza di Teheran era quello di pianificare la strategia finale della guerra contro la Germania nazista e i suoi alleati. La discussione riguardava soprattutto l'apertura di un secondo fronte in Europa occidentale.

Durante il 1980-88, Teheran fu attaccata da missili scud e attacchi aerei. Dopo la rivoluzione islamica in Iran e durante la guerra tra Iran e Iraq, molte persone lasciarono Teheran. Negli ultimi anni, molti professionisti che vivevano a Teheran, hanno lasciato l'Iran per la libertà e una vita migliore in altri paesi. Il traffico, la criminalità, la droga e la mancanza di libertà a Teheran, sono le ragioni più importanti.

Ultimi sindaci di Teheran

  1. Mohammadbagher Ghalibaf
  2. Mahmoud Ahmadinejad (Presidente dell'Iran)
  3. Mohammad Malekmadani
  4. Morteza Alviri (membro del partito Kargozaran Sazandegi)
  5. Gholamhossein Karbaschi (Presidente del partito Kargozaran Sazandegi)
  6. Mohmmadnabi Habibi (attuale presidente del partito islamico Motalefeh)



Economia

Teheran è il centro della maggior parte delle industrie e dei servizi iraniani. Le industrie moderne di questa città includono la produzione di automobili, elettronica, armi, tessili, zucchero, cemento e prodotti chimici. Teheran è anche un centro leader per la vendita di tappeti e mobili.

Crescita della popolazione di Teheran
Crescita della popolazione di Teheran

Clima

Teheran ha un clima semi-arido (steppa) (BSh nella classificazione del clima di Köppen). Le estati sono calde e secche; gli inverni sono freddi con precipitazioni moderate, che cadono anche come neve. La primavera e l'autunno sono miti con precipitazioni moderate. La temperatura più alta registrata è stata di 54 °C (129 °F) nel 2017, e la temperatura più bassa registrata è stata di -36,0 °C (-32,8 °F) nel 1972

Posti

In questa vasta città si possono ammirare molti siti storici, i più famosi dei quali sono i palazzi di Sadabad, Niavaran, Sahebqaranyyeh e Golestan, la moschea di Seyyed Azizollah, il grande Bazar di Teheran e molti musei, come il museo Reza Abbasi, il museo del tappeto dell'Iran, il museo Abguineh (vetro e ceramica), il museo Azadi, ecc. Teheran ha 740 parchi.

Le stazioni di svago e di sport intorno a Teheran comprendono le stazioni sciistiche di Abali, Dizin, Gajereh e Shemshak, la stazione di sci nautico della diga e le piste di Darband e Shemiran.

Palazzo Verde a Sadabad
Palazzo Verde a Sadabad


AlegsaOnline.com - 2020 / 2022 - License CC3