Cactus

Un cactus è una specie di pianta adatta a climi caldi e secchi. Le piante che vivono questo tipo di stile di vita sono chiamate xerofite. La maggior parte sono piante grasse, che immagazzinano acqua.

I cactus sono membri della famiglia delle Cactacee, nell'ordine Caryophyllales. Ci sono circa 127 generi, con oltre 1750 specie conosciute. Quasi tutte sono originarie delle Americhe, dalla Patagonia a sud fino a parti del Canada occidentale a nord. La specie Rhipsalis baccifera cresce anche in Africa e Sri Lanka.

Teofrasto è stato il primo ad usare la parola cactus: Viene dal greco antico κάκτος, kaktos. Teofrasto lo usava per una pianta spinosa la cui identità non è nota con certezza. I cactus fanno parte di un'importante catena alimentare nei climi secchi e caldi. Ora i cactus si sono diffusi in molte altre parti del mondo e a molte persone piace coltivarli in vaso o in giardino.

Molti cactus vivono in luoghi aridi, come i deserti. La maggior parte dei cactus ha spine appuntite (adesivi) e pelle spessa. Ci sono molte forme e dimensioni di cactus. Alcuni sono corti e rotondi, altri sono alti e sottili. Molti fiori di cactus sono grandi e belli. Alcuni sbocciano di notte e sono impollinati da tarme e pipistrelli. Alcuni frutti di cactus sono colorati e buoni da mangiare: molti animali mangiano i frutti di cactus.

Il fiore di un cactus al chiaro di luna
Il fiore di un cactus al chiaro di luna

Molte specie di cactus hanno spine lunghe e affilate
Molte specie di cactus hanno spine lunghe e affilate

Come molti altri frutti di cactus, il frutto del drago ha molti piccoli semi. Le specie di cactus che lo producono originariamente crescevano in Messico.
Come molti altri frutti di cactus, il frutto del drago ha molti piccoli semi. Le specie di cactus che lo producono originariamente crescevano in Messico.

I cactus a barile sono spesso coltivati nei giardini.
I cactus a barile sono spesso coltivati nei giardini.

Adattamenti

Un adattamento è tutto ciò che aiuta un essere vivente a sopravvivere e a fare di più del proprio genere. I cactus hanno molti adattamenti per vivere in luoghi che a volte sono aridi per molto tempo. In altri momenti questi luoghi possono ricevere molta pioggia.

Le cactus possono avere molte piccole radici sottili vicino alla sommità del terreno. Queste radici prendono rapidamente l'acqua dopo una pioggia. Lo stesso cactus può avere una radice lunga e spessa chiamata fittone. Il fittone cresce in profondità nel terreno. Può raggiungere l'acqua quando il terreno in cima è asciutto.

I cactus conservano l'acqua in fusti spessi. Gli steli sono ricoperti di pelle dura e la pelle è ricoperta di cera. La pelle spessa e cerosa rallenta la perdita d'acqua. Le foglie dei cactus sono spine taglienti (spine, adesivi). Molti animali vogliono l'acqua all'interno del cactus, ma le spine taglienti e la pelle spessa proteggono il cactus.

Usi di cactus

I cactus sono comunemente coltivati come piante da appartamento. Sono belle e facili da coltivare. Alcuni cactus sono coltivati nei giardini, soprattutto nelle zone asciutte. I cactus possono essere usati come recinto vivente. Il legno di cactus morto è a volte usato per le case

La gente mangia il frutto di alcuni tipi di cactus, come il dragonfruit e il fico d'india. Dactylopius coccus è un insetto squamoso da cui si ricava la tintura della cocciniglia. Questo insetto vive di cactus del genere Opuntia, nutrendosi dell'umidità e delle sostanze nutritive contenute nella linfa del cactus. L'insetto produce acido carminico, che scoraggia la predazione da parte di altri insetti. L'acido carminico può essere estratto dal corpo dell'insetto e dalle uova per produrre il colorante rosso.

Steli di cactus

Gli antichi Aztechi del Nord America ritenevano che i cactus fossero molto importanti. I cactus si trovano in molte delle loro sculture e disegni. Lo stemma nazionale del Messico mostra un'aquila, un serpente e un cactus.

Cristoforo Colombo portò il primo cactus in Europa. Gli scienziati e i giardinieri si interessarono molto ai cactus.

Il fico d'India fu portato in Australia nel XIX secolo per essere utilizzato come recinto naturale e per l'industria della cocciniglia. Il cactus si diffuse fuori controllo, ma fu controllato dalla larva di una falena sudamericana.

Dall'inizio del XX secolo l'interesse per i cactus è cresciuto. Ogni anno gli scienziati scoprono nuovi tipi di cactus. Un effetto negativo è stato lo scavo di molti cactus selvatici, che ha messo in pericolo alcuni tipi di cactus.


[{
[15893-13230]}]


Un cactus non ha foglie perché vive in luoghi aridi. Le foglie traspirano, e questo può sprecare l'acqua. Così, il cactus risparmia acqua non avendo foglie. Le parti verdi del cactus sono in realtà i suoi steli. Poiché gli steli sono verdi, fanno la fotosintesi del cactus. Crescono anche aghi spinosi per proteggere il cactus dagli animali che vogliono mangiarlo.




Generi

La famiglia contiene più di 100 generi. Alcuni di loro lo sono:

  • Palestra
  • Myrtillocactus
  • Schlumbergera

Siti web

  • Cactus e Società delle Succulente d'America
  • Cactophilia
  • Cacti & Succulente Galleria di immagini
  • Galleria fotografica di Cacti
  • Pinacoteca Cacti del Club dei cactus di San Pietroburgo
  • CactiGuide - molte foto e forum di discussione
  • Una guida al mondo dei cactus miracolosi
  • Intermountain Cactus: Cactus invernale Hardy Cactus
  • Sito internazionale per le Succulente con foto, consigli e banca dati delle piante (in 4 lingue)
  • SucculentCity - Profili delle piante, fotografie e dati sulla coltivazione
  • Profilo delle specie prioritarie del WWF per le cactacee
  • Rete delle succulente - Profili delle piante, fotografie, guide alla coltivazione e dati sulla coltivazione
  • Aiuto nelle piante - Tipi di piante grasse e cactus insieme alle guide alla coltivazione

AlegsaOnline.com - 2020 / 2022 - License CC3