Zona umida

In geografia fisica, una zona umida è un ambiente che combina le proprietà della terra e dell'acqua. Le zone umide sono un tipo distinto di ecosistema.

La combinazione di zone umide e secche significa che in una zona umida possono vivere molti più tipi diversi di piante, animali e insetti rispetto ad altri tipi di habitat. A causa di questa grande biodiversità, diverse importanti zone umide sono tra le 200 ecoregioni globali che il World Wide Fundfor Nature ha elencato per la conservazione per cercare di convincere le persone a proteggerle.

Piccola zona umida nella contea di Marshall, Indiana.
Piccola zona umida nella contea di Marshall, Indiana.

Tipi di zone umide

  • Una torbiera o muschio è un terreno acido di torba (torbiera).
  • Una brughiera era originariamente la stessa cosa di una torbiera, ma è venuta ad essere associata a questo tipo di suolo sulle cime delle colline.
  • Un muschio è una torbiera rialzata in Scozia
  • Una torbiera è un terreno di torba d'acqua dolce con acqua freatica chimicamente basica (che significa approssimativamente alcalina). Ciò significa che contiene una proporzione moderata o alta di ioni idrossili (valore pH superiore a 7).
  • Un carr è una torbiera che si è sviluppata abbastanza per sostenere degli alberi. È un termine europeo, applicato principalmente nel nord del Regno Unito.
  • La caratteristica principale di una palude d'acqua dolce è la sua apertura, con solo piante a crescita bassa o "emergenti". Può presentare erbe, giunchi, canne, tifa, carici e altre piante erbacee (possibilmente con piante legnose a bassa crescita) in un contesto di acqua bassa. È una forma aperta di torbiera. Le Fens nell'Inghilterra orientale erano proprio una zona umida di questo tipo.
  • Una palude costiera (salata) ha tipicamente acqua molto salata, sia direttamente dall'oceano che da una miscela di acqua salata e acqua dolce. Le paludi salate possono essere associate agli estuari e lungo i corsi d'acqua tra le isole barriera costiere e la costa interna. Le piante in questo tipo di palude possono variare da canne in acqua leggermente salmastra (salata) a erbe saline particolarmente resistenti (salicornia) su fango marino altrimenti nudo. Molte piante nelle paludi salmastre si sono evolute per vivere in queste condizioni salate con adattamenti speciali. Le paludi salmastre possono essere convertite all'uso umano come pascolo (salatura) o per la produzione di sale (salina).
  • Una palude è una zona umida con una superficie d'acqua più aperta e più profonda di una palude. In Nord America, "palude" è usato per le zone umide dominate da alberi e cespugli legnosi piuttosto che da erbe e piante basse. Questa distinzione non si applica necessariamente in altre aree, per esempio in Africa dove le paludi possono essere dominate da papiri invece che da alberi. Una palude può anche essere descritta dalle piante dominanti che vi crescono. Per esempio: Una palude di mangrovie o mangal è un ambiente di acqua salata o salmastra dominata da alberi di mangrovie. Una palude di paperbark è un ambiente di acqua dolce o salmastra dominato dall'albero di Melaleuca.
  • Un dambo è una depressione poco profonda, coperta di erba, dell'Africa centrale e meridionale. E' sommersa dall'acqua nella stagione delle piogge, e di solito forma le sorgenti di un torrente o di un fiume. È paludoso ai bordi e alle sorgenti, ma forse paludoso al centro e a valle.
  • Un bayou o slough sono termini degli Stati Uniti meridionali per indicare una palude con un torrente che la attraversa. In una palude indiana di mangrovie, si chiamerebbe un torrente.
  • Una foresta di palude di torba è una zona umida di foresta tropicale o subtropicale di basso livello. Produce torba ed è talvolta chiamata palude di acqua nera.
  • Una zona umida costruita è fatta dall'uomo per far sì che un pezzo di terra trattenga più acqua di quanta ne trattenga naturalmente. Questo permette al terreno di rimanere abbastanza umido per far crescere le piante della zona umida e spesso anche per trattenere l'acqua. Gli usi includono l'assorbimento delle inondazioni improvvise (trattenendo l'acqua extra dell'inondazione), la pulizia delle acque di scarico (che viene fatta dalle piante mentre l'acqua sporca passa sopra le loro radici), il miglioramento dell'habitat della fauna selvatica (per esempio creando nuove case per uccelli rari o altri animali) o per qualche altra ragione umana.
Palude a Point Pelee, Ontario, Canada
Palude a Point Pelee, Ontario, Canada


AlegsaOnline.com - 2020 / 2022 - License CC3