Tim Hortons

Tim Hortons Inc. è un fast food canadese noto per il caffè e le ciambelle. È stato aperto nel 1964 ad Hamilton, Ontario, dal giocatore di hockey canadese Tim Horton. Nel 1967 Tim Horton si unì all'investitore Ron Joyce, che prese rapidamente in mano la gestione dell'azienda e ampliò la catena in un franchising multimilionario.

I negozi di Tim Hortons si sono rapidamente diffusi e, insieme a Subway, sono diventati più grandi di McDonald's ed è ora la più grande catena di fast food del Canada. L'azienda ha aperto il doppio dei negozi canadesi rispetto a McDonald's e anche le vendite sono più grandi di quelle dei ristoranti canadesi McDonald's a partire dal 2002. La catena ha ottenuto il 22,6% di tutti i ricavi dell'industria del fast food in Canada nel 2005. Tim Hortons ha anche il 76% del mercato canadese dei prodotti da forno (in base al numero di clienti) e ha il 62% del mercato canadese del caffè (rispetto a Starbucks, che è il secondo più grande con il 7%). Al 1° luglio 2007 Tim Hortons aveva 2.733 ristoranti in Canada.

Tim Hortons ha anche ristoranti internazionali con 500 ristoranti negli Stati Uniti a dicembre 2008, uno aperto a Detroit e di proprietà dell'ex giocatore NBA Derrick Coleman e uno in una base militare canadese fuori Kandahar, Afghanistan. Tra gli altri sforzi internazionali di Tim Hortons c'è anche un piccolo outlet allo zoo di Dublino. Tim Hortons ha anche fatto un accordo con la catena di negozi SPAR nel Regno Unito e in Irlanda, con caffè e ciambelle Tim Hortons venduti in piccoli banchi self-service in 16 negozi SPAR.

Storia

Tim Horton e Ron Joyce

Il primo negozio dell'azienda aprì nel 1964 ad Hamilton, Ontario, con il nome di "Tim Horton Donuts" (la parola ciambella sarebbe poi stata abbandonata e il nome dell'azienda sarebbe diventato solo "Tim Horton's", per poi essere cambiato in "Tim Hortons" senza l'apostrofo). L'attività fu avviata da Tim Horton, che giocò nella National Hockey League dal 1949 fino alla sua morte in un incidente d'auto nel 1974.

Poco dopo l'apertura del negozio, Horton incontrò Ron Joyce, un ex poliziotto di Hamilton. Nel 1965, Joyce rilevò il Tim Horton Donut Shop in Ottawa Street North a Hamilton. Nel 1967, dopo aver aperto altri due negozi, lui e Tim Horton divennero soci a pieno titolo. Dopo la morte di Horton nel 1974, Joyce acquistò l'azienda dalla famiglia Horton e rilevò l'azienda come unico proprietario degli ormai quaranta negozi. Joyce ampliò rapidamente la catena in geografia e nella selezione dei prodotti, aprendo il 500° negozio ad Aylmer, Quebec, nel 1991.

La rapidissima espansione di Ron Joyce nel business di Tim Hortons ha portato due grandi cambiamenti nel mercato dei ristoranti di caffè e ciambelle: i negozi indipendenti di ciambelle in Canada sono stati quasi spazzati via, e il rapporto di negozi di ciambelle a persona in Canada è salito al di sopra di quello di tutti gli altri paesi.

Negli anni '90 il nome della società era cambiato in The TDL Group Ltd, ma il nome dei ristoranti si chiama ancora Tim Hortons. Questo perché l'azienda voleva entrare anche in altri tipi di attività, e non essere vista solo come un'azienda di ciambelle. Nel marzo 2006, le azioni della società sono state vendute per la prima volta al pubblico.

Espansione e acquisizione

Nel 2005 il Gruppo TDL ha registrato un fatturato di 1,48 miliardi di dollari e si è espanso in tutto il Canada e anche a New York, Ohio, Michigan, West Virginia, Kentucky e Maine.

Nell'agosto 2014, la società d'investimento brasiliana 3G Capital ha annunciato l'intenzione di rilevare il gruppo TDL e di fondere le attività di Tim Hortons con quelle di Burger King. Questo è stato fatto per rendere più facile rendere Tim Hortons una catena mondiale, proprio come Burger King. L'acquisto è stato completato nel dicembre dello stesso anno, e da allora sia Tim Hortons che Burger King fanno parte di Restaurant Brands International, che è di proprietà principalmente di 3G Capital, ma anche dei precedenti azionisti delle due catene sotto il ticker NYSE: QSX. Ma nel 2018, è stato riferito che i franchisee di Tim Hortons si lamentavano con il governo del Canada che Restaurant Brands International non seguiva le regole che erano state fatte per l'acquisizione.

Tim Hortons e l'esercito canadese

Tim Hortons ha molti negozi su o vicino a molte basi delle forze armate canadesi. TDL Group ha detto nel marzo 2006 che, poiché gli era stato chiesto dal Capo di Stato Maggiore della Difesa, il generale Rick Hillier, avrebbe aperto un negozio presso la base operativa delle forze canadesi a Kandahar, Afghanistan. Il nuovo negozio di Kandahar è stato aperto il 29 giugno 2006, in un rimorchio di 40 piedi nella base militare.

A Tim Hortons a Calgary, Alberta
A Tim Hortons a Calgary, Alberta

Una tipica coda da Tim Hortons
Una tipica coda da Tim Hortons

La crescita della catena di Tim Hortons

  • Store #1 - Hamilton, Ontario - Maggio 1964
  • Store #100 - Thunder Bay, Ontario - Dicembre 1978
  • Store #200 - Hamilton, Ontario - dicembre 1984
  • Store #300 - Calgary, Alberta - Febbraio 1987
  • Store #400 - Halifax, Nova Scotia - Febbraio 1989
  • Store #500 - Aylmer, Quebec - Gennaio 1991
  • Store #700 - Moncton, New Brunswick - Ottobre 1993
  • Store #1000 - Ancaster, Ontario - Agosto 1995
  • Store #1500 - Pickerington, Ohio - Marzo 1997 (questo era anche il 5000° negozio di Wendy)
  • 100° negozio USA - Columbus, Ohio - 31 luglio 1998
  • Store #2000 - Toronto, Ontario - Dicembre 2000
  • Store #2500 - Cayuga, Ontario - Settembre 2003
  • Store #3000 - Orchard Park, New York - 14 dicembre 2006

(Fonte: Tim Hortons Storia ufficiale)

Menu

I primi negozi di Tim Hortons vendevano solo due prodotti - caffè e ciambelle. Oltre al caffè, al tè, alla cioccolata calda e alle ciambelle, il menu di Tim Hortons ora include una serie di altri prodotti da forno, come i Timbits (piccole palline di pasta di ciambella), muffin, croissant, biscotti da tè, biscotti, biscotti, panini, panini, danish e bagel (Tim Hortons ora vende un bagel su due in tutta l'industria alimentare canadese). In alcune località vengono offerti dolci da portare a casa.

Dalla metà degli anni Novanta, la catena si è spostata in altri settori, come il cappuccino aromatizzato, il cappuccino ghiacciato, il caffè freddo, la cheesecake alla newyorkese e i prodotti per il pranzo come zuppe, peperoncino e panini sottomarini. Nell'autunno 2006, Tim Hortons ha iniziato a vendere un panino per la colazione. Questo è fatto con una polpetta all'uovo, una fetta di formaggio fuso, pancetta o salsiccia, e un biscotto o un bagel, ha venduto bene. Nell'ottobre 2007 Tim Hortons ha iniziato a vendere un Chicken Fajita Wrap, che ha speziato il pollo e le verdure saltate. Nel dicembre 2007, hanno iniziato a vendere gli Hash Browns e il Bagel B.E.L.T., (un panino per la colazione con lattuga e pomodoro.

Insieme all'espansione dei negozi e all'ampliamento del menu, si è aggiunta l'esternalizzazione dei prodotti da forno. Le ciambelle, che un tempo venivano preparate di notte in modo da essere pronte per il mattino successivo, ora sono completamente cotte e poi congelate e inviate a tutti i ristoranti di Windsor Ontario. I ristoranti ora le cucinano durante il giorno.

L'azienda vendeva prodotti Coca-Cola, ma Tim Hortons è passato alla Pepsi nel 2007.

Una scatola di TimBit
Una scatola di TimBit

Un tuffo di cioccolato Tim Hortons ciambella
Un tuffo di cioccolato Tim Hortons ciambella

Critica

Le tazze da buttare sono uno dei rifiuti più comuni in Canada. I portavoce dell'azienda sostengono che il problema sono i clienti, non Tim Hortons.

Nel maggio 2008, la catena è andata a fuoco dopo che un dipendente di Londra, Ontario, è stato licenziato per aver dato via un singolo Timbit da 0,16 dollari a un bambino. Un manager è stato incolpato per l'incidente. Il dipendente è stato assunto in un altro luogo vicino.

AlegsaOnline.com - 2020 - Licencia CC3