Cile

Il Cile (ufficialmente chiamato Repubblica del Cile) è un paese del sud-ovest del Sud America. La maggior parte delle persone lì parla spagnolo.

Il Cile, che rivendica una parte del continente antartico, è il paese più lungo della terra. Il deserto di Atacama, nel nord del paese, è il più secco della terra. Le precipitazioni medie sono inferiori a 0,05 mm all'anno. Il centro del Cile, con le due città di Santiago e Valparaíso, ha un clima mediterraneo con temperature medie di 28 °C (82 °F) a gennaio e 11 °C (52 °F) a luglio. Nel centro del Cile, il paese è molto buono per la crescita delle cose.

Ci sono circa 16,9 milioni di persone che vivono in Cile nel 2009. Circa 10 milioni di persone vivono nel centro del Cile intorno a Valparaíso e Santiago, su circa il 20% del territorio totale.

Il Cile è un paese ben istruito. Solo il 2,7% non sa né leggere né scrivere. Alcuni ritengono che il Cile abbia uno dei migliori sistemi scolastici del Sud America.

Circa il 95% dei cileni sono persone di origine europea, per lo più spagnoli, ma anche tedeschi, inglesi, italiani e arabi. Circa il 2% della popolazione è nativo americano, ma la maggior parte delle persone ha antenati nativi. Gli immigrati sono il 7% della popolazione, compresi peruviani, boliviani, colombiani, haitiani, cinesi ed europei. La maggioranza della popolazione è cattolica romana (62,8%), ma molti non vanno in chiesa. Circa il 10% è protestante, e ci sono anche alcuni ebrei e musulmani. La lingua ufficiale del Paese è lo spagnolo. Il peperoncino, coltivato per la prima volta da nativi americani provenienti da altri Paesi dell'America Latina e dagli Stati Uniti, non è originario di questo Paese, anche se ha un nome simile.

La moneta del Cile è il peso cileno.

Geografia

Il Cile confina a nord con il Perù, a nordest con la Bolivia, a nordest con l'Argentina, a est con l'Argentina e all'estremo sud con il Drake Passage. Si estende per oltre 4.630 chilometri (2.880 miglia) da nord a sud, ma solo 430 chilometri (270 miglia) nel suo punto più largo, da est a ovest.

Il deserto settentrionale di Atacama ha una grande ricchezza di minerali, soprattutto rame e nitrati. Il Cile è il più grande produttore di rame. La Cordigliera delle Ande si trova al confine orientale.

Il Cile controlla l'Isola di Pasqua e l'Isola di Sala y Gómez, le isole più orientali della Polinesia.

Vulcano Parinacota nel nord del Cile
Vulcano Parinacota nel nord del Cile

Animali e piante

Animali

In Cile si trovano solo alcuni dei tanti animali distintivi del Sud America. Tra i mammiferi più grandi ci sono il puma o il puma, il guanaco a forma di lama e il chilla a forma di volpe. Nella regione della foresta si trovano diversi tipi di marsupiali e un piccolo cervo noto come pudù.

Ci sono molte specie di piccoli uccelli, ma non la maggior parte dei più grandi tipi comuni latinoamericani. Pochi pesci d'acqua dolce provengono dal Cile, ma le trote nordamericane sono state introdotte con successo nei laghi andini. La costa del Cile è vicina alla corrente di Humboldt, quindi le acque dell'oceano hanno molti pesci e altre forme di vita marina. Questo a sua volta supporta una ricca varietà di uccelli acquatici, tra cui diversi pinguini. Ci sono molte balene e sei specie di foche nella zona.

Funghi

In Cile si registrano poco più di 3.000 specie di funghi. Questo numero è lungi dall'essere completo. Il vero numero totale di specie fungine in Cile è probabilmente molto più alto. La stima generalmente accettata è che finora è stato scoperto solo il 7% circa di tutti i funghi del mondo.

Piante

La regione costiera e centrale più settentrionale è in gran parte priva di vegetazione. È la più vicina a un deserto assoluto del mondo. Sulle pendici delle Ande, oltre alla macchia di tola sparsa nel deserto, si trovano anche erbe. Nella valle centrale si trovano diverse specie di cactus, i robusti espinos (una specie di acacia), il pino del Cile, i faggi del sud e il cophue, un fiore rosso a forma di campana che è il fiore nazionale del Cile.

Nel sud del Cile, a sud del fiume Biobío, molte piogge hanno reso dense foreste di allori, magnolie e varie specie di conifere e faggi, che diventano più piccole e più rare a sud.

Le fredde temperature e i venti dell'estremo sud rendono impossibile il rimboschimento pesante. I pascoli si trovano nel Cile atlantico (in Patagonia).

Gran parte della vita vegetale cilena è diversa da quella della vicina Argentina. Questo dimostra che la barriera andina esisteva durante la formazione del Cile.

Un ghiacciaio nel Canale di Beagle, nel sud del Cile
Un ghiacciaio nel Canale di Beagle, nel sud del Cile

Juan Fernández Firecrown
Juan Fernández Firecrown

Regioni

Il Cile è diviso in 16 regioni. Le regioni sono poi divise in province. Ogni provincia è divisa in comuni.

Bandiera

Nome
(
Inglese/Spagnolo)

Capitale

Superficie (km2)

Popolazione
(censimento 2017)

Arica e Parinacota
Regione di Arica e Parinacota

Arica

16,873.3

226,068

Tarapacá
Regione di Tarapacá

Iquique

42,225.8

330,558

Antofagasta
Regione di Antofagasta

Antofagasta

126,049.1

607,534

Atacama
Regione di Atacama

Copiapó

75,176.2

286,168

Coquimbo
Regione di Coquimbo

La Serena

40,579.9

757,586

Valparaíso
Regione di Valparaíso

Valparaíso

16,396.1

1,815,902

Santiago
Región Metropolitana de Santiago

Santiago

15,403.2

7,112,808

O'Higgins
Regione Libertador General Bernardo O'Higgins

Rancagua

16,387.0

914,555

Maule
Región del Maule

Talca

30,296.1

1,044,950

Ñuble
Región de Ñuble

Chillán

13,178.5

480,609

Biobío
Región del Biobío

Concepción

23,890.2

1,556,805

Araucanía
Regione di La Araucanía

Temuco

31,842.3

957,224

Los Ríos
Región de Los Ríos

Valdivia

18,429.5

384,837

Los Lagos
Regione di Los Lagos

Puerto Montt

48,583.6

828,708

Aysén
Regione di Aysén del Generale Carlos Ibáñez del Campo

Coihaique

108,494.4

103,158

Magellano
Magallanes e la regione antartica cilena

Punta Arenas

132,291.1

166,533



Cibo e bevande

I cileni chiamano il loro paese país de poeta-país de poetas. Gabriela Mistral è stata la prima latinoamericana a ricevere il Premio Nobel per la letteratura (1945). Il poeta più famoso del Cile, tuttavia, è Pablo Neruda. Ha ricevuto anche il Premio Nobel per la letteratura (1971).

Tra gli altri poeti cileni ci sono Lily Garafulic, Vicente Huidobro, Pablo Simonetti e Paulo Coloane. Isabel Allende è la romanziera cilena più venduta, con 51 milioni di suoi romanzi venduti in tutto il mondo. Il romanzo L'osceno uccello della notte del romanziere José Donoso è considerato dal critico Harold Bloom una delle opere più importanti della letteratura occidentale del XX secolo. Un altro romanziere cileno riconosciuto a livello internazionale è Roberto Bolaño. Le sue traduzioni in inglese hanno avuto un'ottima accoglienza da parte della critica.


[
{[19683-15964]}]


Il cibo cileno mostra le differenze del territorio in tutto il paese. C'è un assortimento di frutti di mare, manzo, frutta e verdura. Le ricette tradizionali includono asado, cazuela, empanadas, humitas, pastel de choclo, pastel de papas, curanto e sopaipillas.

Crudos è un esempio della miscela di aggiunte culinarie delle varie etnie cilene. Le cipolle sono state portate dai coloni spagnoli e l'uso della maionese e dello yogurt è stato introdotto dagli immigrati tedeschi, così come la birra.

Cazuela cilena e insalate assortite.
Cazuela cilena e insalate assortite.

Sport

Lo sport più popolare del Cile è il calcio di associazione. Il Cile ha partecipato a otto campionati mondiali di calcio, tra cui quello che ha ospitato la Coppa del Mondo FIFA del 1962. Altri risultati della nazionale di calcio includono quattro finali alla Copa América, una medaglia d'argento e due di bronzo ai Giochi Panamericani, una medaglia di bronzo alle Olimpiadiestive del 2000 e due terzi posti nei tornei giovanili under 17 e under 20 della FIFA. Il primo posto nel sistema dei campionati di calcio cileni è la Primera División cilena. È stata nominata dall'IFFHS nel 2011 come il nono campionato nazionale di calcio più forte del mondo.

Il tennis è lo sport di maggior successo del Cile. La sua squadra nazionale ha vinto due volte il torneo di Coppa del Mondo di calcio su terra battuta (2003 e 2004). Ha giocato la finale di Coppa Davis contro l'Italia nel 1976. Alle Olimpiadi estive del 2004 il paese ha conquistato l'oro e il bronzo nel singolo maschile e l'oro nel doppio maschile. Marcelo Ríos è diventato il primo uomo latinoamericano a raggiungere il primo posto nella classifica dei singoli ATP nel 1998. Anita Lizana vinse gli US Open nel 1937. Fu la prima donna latinoamericana a vincere un torneo di grande slam. Luis Ayala è stato due volte secondo classificato agli Open di Francia e sia Ríos, Nicolas Massu Friedt e Fernando González Ciuffardi hanno raggiunto la finale degli Australian Open maschili di singolo. González ha vinto anche una medaglia d'argento nel singolo alle Olimpiadi estive di Pechino 2008.

Ai Giochi Olimpici estivi il Cile ha un totale di due medaglie d'oro (tennis), sette d'argento (atletica, equitazione, pugilato, tiro a segno e tennis) e quattro medaglie di bronzo (tennis, pugilato e calcio). Nel 2012 il Cile ha vinto la sua prima medaglia d'oro ai Giochi Paralimpici (oro nell'atletica leggera).

Il rodeo è lo sport nazionale del paese. Si pratica nelle zone più rurali del paese. Uno sport simile all'hockey. Lo sci e lo snowboard sono praticati nei centri sciistici delle Ande centrali. Il surf è popolare in alcune città costiere. Il polo è praticato professionalmente in Cile. Nel 2008 il Cile ha vinto il primo premio del campionato mondiale di polo.

Il basket è uno sport popolare. Il Cile ha conquistato la medaglia di bronzo nel primo Campionato del Mondo FIBA maschile tenutosi nel 1950. Hanno vinto una seconda medaglia di bronzo quando il Cile ha ospitato il Campionato del Mondo FIBA del 1959. Il Cile ha ospitato il primo Campionato del Mondo FIBA femminile nel 1953, concludendo il torneo con la medaglia d'argento. Anche altri sport come le maratone e le ultramaratone sono sempre più popolari. San Pedro de Atacama ospita ogni anno l'annuale "Atacama Crossing", una corsa a piedi di sei tappe di 250 chilometri che ogni anno conta circa 150 concorrenti provenienti da 35 paesi. La gara di fuoristrada del Rally di Dakar si svolge sia in Cile che in Argentina dal 2009.

Estadio Nacional de Chile
Estadio Nacional de Chile

Cile, la squadra campione del mondo di polo in carica, con la presidente Michelle Bachelet e il trofeo del campionato mondiale di polo 2008.
Cile, la squadra campione del mondo di polo in carica, con la presidente Michelle Bachelet e il trofeo del campionato mondiale di polo 2008.

Immigrazione in Cile

Alcuni immigrati europei si sono stabiliti in Cile nel corso del XIX e XX secolo, principalmente dalla Spagna. Il quadro generale è il seguente:

Anno

Popolazione totale

Popolazione immigrata Fonte:

Totale

%

Europei

Latinoamericani

Altri

1865

1.819.223

21.982

1,21%

53,7%

41,4%

4,9%

1875

2.075.971

25.199

1,21%

62,3%

33,0%

4,7%

1885

2.057.005

87.077

4,23%

30,1%

67,2%

2,7%

1907

3.249.279

134.524

4,5%

53,3%

42,7%

4,0%

1920

3.731.593

114.114

3,06%

60,0%

31,2%

8,9%

1930

4.287.445

105.463

2,46%

60,0%

24,6%

15,4%

1940

5.023.539

107.273

2,14%

67,2%

21,7%

11,1%

1952

5.932.995

103.878

1,75%

55,9%

23,4%

20,7%

1960

7.374.115

104.853

1,42%

60,9%

26,1%

13,0%

1970

8.884.768

90.441

1,02%

53,3%

34,4%

12,3%

1982

11.275.440

84.345

0,75%

31,8%

54,5%

13,7%

1992

13.348.401

114.597

0,86%

20,1%

65,1%

14,8%

2002

15.116.435

184.464

1,22%

17,2%

71,8%

11,0%



Simboli nazionali

Il fiore nazionale è il cophue (Lapageria rosea, campanula cilena), che cresce nei boschi del sud del Cile.

Lo stemma mostra i due animali nazionali: il condor (Vultur gryphus, un uccello molto grande che vive in montagna) e l'huemul (Hippocamelus bisulcus, un cervo dalla coda bianca in via di estinzione). Ha anche il detto Por la razón o la fuerza (Per ragione o per forza).

La bandiera del Cile ha due bande orizzontali uguali di bianco (in alto) e rosso. C'è un quadrato blu della stessa altezza della banda bianca. Il quadrato ha una stella bianca a cinque punte al centro. La stella è una guida al progresso e all'onore. Il blu è per il cielo, il bianco è per le Ande coperte di neve, e il rosso è per il sangue versato per ottenere l'indipendenza.

Il condor andino è l'uccello nazionale del Cile
Il condor andino è l'uccello nazionale del Cile

Galleria

·        

Mappa amministrativa

·        

Attore Benjamín Vicuña

·        

Il tennista Nicolas Massu

·        

Attrice María Elena Swett

·        

Manuel Pellegrini

·        

Puerto Varas

·        

Regione metropolitana

·        

Da Reñaca al Cile centrale

·        

Santiago del Cile

·        

Valdivia nel sud del Cile

·        

Puerto Octay

·        

Lolol

Pagine correlate

  • Il Cile alle Olimpiadi
  • Nazionale di calcio del Cile
  • Elenco dei fiumi del Cile

AlegsaOnline.com - 2020 / 2022 - License CC3