Agricoltura

L'agricoltura è la coltivazione di colture o l'allevamento di animali da parte di persone per il cibo e le materie prime. L'agricoltura è una parte dell'agricoltura.

L'agricoltura è iniziata migliaia di anni fa, ma nessuno sa con certezza quanti anni abbia. Lo sviluppo dell'agricoltura ha dato origine alla rivoluzione neolitica, con la quale la gente ha abbandonato la caccia ai nomadi e si è insediata in quelle che sono diventate città.

L'agricoltura e l'addomesticamento sono iniziati probabilmente nella Mezzaluna Fertile (la Valle del Nilo, il Levante e la Mesopotamia). L'area chiamata Mezzaluna fertile si trova ora nei paesi di Iraq, Siria, Turchia, Giordania, Giordania, Libano, Israele ed Egitto. Il grano e l'orzo sono alcune delle prime coltivazioni che la gente ha coltivato. Probabilmente la gente ha iniziato l'agricoltura lentamente piantando qualche raccolto, ma ha comunque raccolto molti alimenti dall'ambiente naturale. La gente potrebbe aver iniziato a coltivare perché il tempo e il terreno hanno cominciato a cambiare. L'agricoltura può sfamare molte più persone di quanto i cacciatori-raccoglitori possano sfamarsi con la stessa quantità di terra.

Agricoltura nell'Antico Egitto
Agricoltura nell'Antico Egitto

Lino
Lino

Tipi di agricoltura

L'agricoltura non è solo la coltivazione di cibo per le persone e gli animali, ma anche la coltivazione di altre cose come fiori e piante da vivaio, letame o sterco, pelli animali (pelli o pellicce), cuoio, animali, funghi, fibre (cotone, lana, canapa e lino), biocarburanti, e farmaci (biofarmaci, marijuana, oppio).

Molte persone vivono ancora di agricoltura di sussistenza, in una piccola fattoria. Possono solo coltivare cibo a sufficienza per nutrire il contadino, la sua famiglia e i suoi animali. La resa è la quantità di cibo coltivata su una determinata quantità di terra, e spesso è bassa. Questo perché i contadini di sussistenza sono generalmente meno istruiti e hanno meno soldi per comprare le attrezzature. La siccità e altri problemi a volte causano carestie. Dove le rese sono basse, la deforestazione può fornire nuova terra per coltivare più cibo. Ciò fornisce più nutrimento alla famiglia del contadino, ma può essere dannoso per il paese e per l'ambiente circostante per molti anni.

Nei paesi ricchi, le aziende agricole sono spesso meno numerose e più grandi. Nel corso del XX secolo sono diventate più produttive perché gli agricoltori sono in grado di coltivare varietà di piante migliori, usare più fertilizzanti, usare più acqua e controllare più facilmente erbacce e parassiti. Molte aziende agricole utilizzano anche macchine, quindi meno persone possono coltivare più terra. Ci sono meno agricoltori nei paesi ricchi, ma gli agricoltori sono in grado di coltivare di più.

Questo tipo di agricoltura intensiva comporta una serie di problemi. Gli agricoltori usano molti fertilizzanti chimici, pesticidi (sostanze chimiche che uccidono gli insetti) ed erbicidi (sostanze chimiche che uccidono le erbacce). Queste sostanze chimiche possono inquinare il suolo o l'acqua. Possono anche creare insetti ed erbacce che sono più resistenti alle sostanze chimiche, causando l'insorgenza di questi parassiti. Il suolo può essere danneggiato dall'erosione (soffiando o lavando via), dall'accumulo di sale o dalla perdita di struttura. L'irrigazione (aggiunta di acqua dai fiumi) può inquinare l'acqua e abbassare la falda freatica. Questi problemi hanno tutti una soluzione, e i giovani agricoltori moderni hanno di solito una buona educazione tecnica.

AGRICOLTURA TEHCNIQUE

  • Concimi
  • Rotazione del raccolto
  • Rimozione delle erbacce
  • Allevamento
  • Scherma
  • Ranching
  • Piantagione
  • Protezione delle colture

Gli agricoltori selezionano piante con una resa, un gusto e un valore nutrizionale migliori. Scelgono anche piante che possono sopravvivere alle malattie delle piante e alla siccità e che sono più facili da raccogliere. Secoli di selezione artificiale e di allevamento hanno avuto enormi effetti sulle caratteristiche delle piante coltivate. Le colture producono una resa migliore con altre tecniche (uso di fertilizzanti, controllo chimico dei parassiti, irrigazione).

Alcune aziende sono alla ricerca di nuove piante nei paesi poveri e le modificano geneticamente per migliorarle. Poi cercano di brevettare i semi e di rivenderli ai paesi poveri.

Sono state create nuove piante con l'ingegneria genetica. Un esempio di ingegneria genetica è la modificazione di una pianta per resistere a un diserbante.

 

Cibo

È importante che ci sia cibo a sufficienza per tutti. Il cibo deve essere anche sicuro e buono. La gente dice che non è sempre sicuro, perché contiene alcune sostanze chimiche. Altri dicono che l'agricoltura intensiva sta danneggiando l'ambiente. Per questo motivo, ci sono diversi tipi di agricoltura.

  • L'agricoltura tradizionale viene praticata per lo più nei paesi poveri.
  • L'agricoltura intensiva viene praticata soprattutto nei paesi con più soldi. Utilizza pesticidi, macchinari, fertilizzanti chimici.
  • L'agricoltura biologica utilizza solo prodotti naturali come il compost e il sovescio.
  • L'agricoltura integrata utilizza le risorse locali e cerca di utilizzare gli scarti di un processo come risorsa in un altro processo.

La politica agricola si concentra sugli obiettivi e sui metodi di produzione agricola. Tra gli obiettivi comuni della politica vi sono la qualità, la quantità e la sicurezza degli alimenti.

Problemi in agricoltura

Ci sono alcuni problemi seri che la gente oggi si trova ad affrontare cercando di coltivare il cibo. Questi includono:

Colture

Le principali colture prodotte nel mondo nel 2002 sono mais (mais), grano, riso e cotone.

  • Granturco 624 milioni di tonnellate
  • Grano 570 milioni di tonnellate
  • Riso 381,1 milioni di tonnellate
  • Cotone 96,5 milioni di tonnellate

Vedi anche: Elenco delle verdure, Elenco delle erbe aromatiche, Elenco della frutta

Pagine correlate

  • Acquacoltura
  • Apicoltura
  • Allevamento di animali

AlegsaOnline.com - 2020 / 2022 - License CC3