Grano

Il grano (specie di Triticum) è un cereale. La gente lo mangia più spesso sotto forma di pane. È un tipo di erba il cui frutto è una "testa di grano" con semi commestibili. Fu coltivato per la prima volta nel Levante, una regione del Vicino Oriente. Ora è coltivata in tutto il mondo.

Il commercio mondiale di grano è superiore a quello di tutte le altre colture messe insieme. A livello globale, il grano è la principale fonte di proteine vegetali nell'alimentazione umana. Ha un contenuto proteico più elevato rispetto ad altri cereali importanti come il mais (mais) o il riso. In termini di produzione totale, è secondo al riso come principale coltura alimentare umana e precede il mais (il mais viene utilizzato maggiormente per l'alimentazione animale).

Il grano è stato un fattore chiave che ha permesso la nascita di società cittadine all'inizio della civiltà. Era una delle prime colture che poteva essere facilmente coltivata su larga scala, e i suoi semi potevano essere conservati per lunghi periodi in un clima secco. Il grano ha aiutato la crescita delle città-stato nella Mezzaluna fertile, compresi gli imperi babilonese, assiro e persiano.

Il grano duro è un alimento base per la produzione di farina per pane lievitato, piatto e cotto al vapore, biscotti, biscotti, torte, cereali per la prima colazione, pasta, pasta, spaghetti, couscous. Può anche essere fermentato per fare etanolo, per bevande alcoliche, o biocombustibile.

L'allergia al grano può causare la celiachia, che fa venire la diarrea a chi ne soffre se mangia qualsiasi alimento contenente grano.

Descrizione

La pianta del grano ha foglie lunghe e sottili, steli che sono cavi nella maggior parte delle piante di grano, e teste che hanno molti tipi di fiori, da 20 a 100. I fiori sono raggruppati in spighette. Ogni spighetta ha da due a sei fiori. Nella maggior parte delle spighette, due o tre dei fiori vengono fertilizzati, e questo fa sì che producano i chicchi usati per il cibo.

Specie coltivate di grano

Tutti i grani coltivati hanno più di un normale set di cromosomi diploidi. L'aumento degli insiemi di cromosomi si verifica naturalmente ad un basso tasso. Poiché hanno più cromosomi, le loro spighe sono più grandi. Tutto ciò che l'uomo ha fatto è stato quello di selezionare le piante con spighe di grano extra grasse quando si sono verificati. Ora è disponibile un'intera gamma di grani coltivati. Questi sono solo alcuni:

Specie esaploide (sei serie di cromosomi)

  • Grano tenero o grano duro (T. aestivum) - Una specie esaploide che è la più coltivata al mondo.
  • Farro (T. spelta) - Un'altra specie esaploide coltivata in quantità limitata. Il farro è talvolta considerato una sottospecie della specie strettamente imparentata grano tenero (T. aestivum), nel qual caso il suo nome botanico è considerato Triticum aestivum subsp. spelta.

Specie tetraploidi (quattro serie)

  • Duro (T. durum) - L'unica forma tetraploide di grano ampiamente utilizzata oggi, e il secondo grano più coltivato.
  • Emmer (T. dicoccon) - Specie tetraploide, coltivata in tempi antichi ma non più in uso diffuso.

Specie diploide (due serie normali di cromosomi)

  • Einkorn (T. monococcum) - Una specie diploide con varianti selvatiche e coltivate. Addomesticato contemporaneamente al farro, ma non ha mai raggiunto la stessa importanza.

Grano Emmer

Il grano Emmer (Triticum dicoccum), o "grano mondato", è un tipo di grano tagliato. È stata una delle prime coltivazioni addomesticate nel Vicino Oriente. Era ampiamente coltivato nel mondo antico, ma oggi è una coltura relitta nelle regioni montuose dell'Europa e dell'Asia.

In natura, le spighette di farro aiutano a scavare nel terreno. Con l'umidità della notte, le spighette delle spighette diventano erette e si uniscono, e nel processo spingono il grano nel terreno. Durante il giorno, l'umidità scende e le spighette si allentano di nuovo. Durante il corso dei giorni e delle notti, i movimenti di pompaggio delle tende da sole perforano la spighetta fino a un centimetro nel terreno.

Spighe (spighe) di farro coltivato
Spighe (spighe) di farro coltivato

Grano Einkorn

Il grano di Einkorn è una delle prime forme di grano coltivate (Triticum monococcum). Grani di einkorn selvatico sono stati trovati nei siti del Paleolitico della Mezzaluna Fertile. Fu addomesticato per la prima volta circa 7500 a.C. (~9000 anni fa), nel primo periodo del Neolitico. Le prove del DNA suggeriscono che l'einkorn è stato addomesticato nel sud-est della Turchia, dove sono stati trovati numerosi villaggi agricoli. La sua coltivazione è diminuita nell'età del bronzo, e oggi è una coltura di reliquia che viene raramente piantata. Ha trovato un nuovo mercato come alimento salutare. È ancora usato per il bulgur (grano spaccato) o come mangime per animali, nelle zone montuose di Francia, Libia, ex Jugoslavia, Turchia e altri paesi. Spesso sopravvive su terreni poveri dove altre specie di grano falliscono.

L'einkorn è stato addomesticato contemporaneamente al farro, ma non era così importante.

Pagine correlate

  • Quinoa

AlegsaOnline.com - 2020 / 2021 - License CC3