Luna

La Luna è il più grande satellite naturale della Terra. Di solito la vediamo nel cielo notturno. Anche alcuni altri pianeti hanno lune o satelliti naturali.

La nostra luna è grande circa un quarto della Terra. Poiché è lontana sembra piccola, circa mezzo grado di larghezza. La gravità sulla Luna è un sesto di quella della Terra. Ciò significa che qualcosa sarà un sesto più pesante sulla Luna che sulla Terra. La Luna è un luogo roccioso e polveroso. La Luna si allontana lentamente dalla Terra al ritmo di 3,8 cm all'anno, per effetto della dissipazione delle maree.

Fasi

Essendo la Luna rotonda, metà di essa è illuminata dal sole. Mentre gira (o orbita) intorno alla Terra, a volte il lato che le persone sulla Terra possono vedere è tutto illuminato. Altre volte solo una piccola parte del lato che vediamo è illuminata. Questo perché la Luna non emette luce propria. Le persone vedono solo le parti che sono illuminate dalla luce del sole. Queste diverse fasi sono chiamate Fasi della Luna.

La Luna impiega circa 29,53 giorni (29 giorni, 12 ore, 44 minuti) per completare il ciclo, da grande e luminosa a piccola e fioca e di nuovo a grande e luminosa. La fase in cui la Luna passa tra la Terra e il Sole è chiamata luna nuova. La fase successiva della luna è chiamata "mezzaluna crescente", seguita dal "primo quarto", "gibbosa crescente", poi dalla luna piena. La luna piena si verifica quando la luna e il sole sono sui lati opposti della Terra. Man mano che la Luna continua la sua orbita diventa una "gibbosa calante", "terzo quarto", "mezzaluna calante", e infine di nuovo una luna nuova. La gente usava la luna per misurare il tempo. Un mese è approssimativamente uguale nel tempo a un ciclo lunare.

La luna mostra sempre lo stesso lato alla Terra. Gli astronomi chiamano questo fenomeno tidal locking. Ciò significa che metà di essa non può mai essere vista dalla Terra. Il lato rivolto verso la Terra è chiamato il lato lontano o lato oscuro della Luna, anche se il sole splende su di esso, solo che non lo vediamo mai illuminato.

Le fasi della Luna
Le fasi della Luna

Fasi

Essendo la Luna rotonda, metà di essa è illuminata dal sole. Mentre gira (o orbita) intorno alla Terra, a volte il lato che le persone sulla Terra possono vedere è tutto illuminato. Altre volte solo una piccola parte del lato che vediamo è illuminata. Questo perché la Luna non emette luce propria. Le persone vedono solo le parti che sono illuminate dalla luce del sole. Queste diverse fasi sono chiamate Fasi della Luna.

La Luna impiega circa 29,53 giorni (29 giorni, 12 ore, 44 minuti) per completare il ciclo, da grande e luminosa a piccola e fioca e di nuovo a grande e luminosa. La fase in cui la Luna passa tra la Terra e il Sole è chiamata luna nuova. La fase successiva della luna è chiamata "mezzaluna crescente", seguita dal "primo quarto", "gibbosa crescente", poi dalla luna piena. La luna piena si verifica quando la luna e il sole sono ai lati opposti della Terra. Man mano che la Luna continua la sua orbita diventa una "gibbosa calante", "terzo quarto", "mezzaluna calante", e infine di nuovo una luna nuova. La gente usava la luna per misurare il tempo. Un mese è approssimativamente uguale nel tempo a un ciclo lunare.

La luna mostra sempre lo stesso lato alla Terra. Gli astronomi chiamano questo fenomeno tidal locking. Ciò significa che metà di essa non può mai essere vista dalla Terra. Il lato rivolto verso la Terra è chiamato il lato lontano o lato oscuro della Luna, anche se il sole splende su di esso, solo che non lo vediamo mai illuminato.

Le fasi della Luna
Le fasi della Luna

Storia dell'esplorazione della Luna

Prima che l'uomo mettesse piede sulla Luna, gli Stati Uniti e l'URSS hanno inviato dei robot sulla Luna. Questi robot orbitavano intorno alla Luna o atterravano sulla sua superficie. I robot furono i primi oggetti creati dall'uomo a toccare la Luna.

Gli esseri umani sono finalmente sbarcati sulla Luna il 21 luglio 1969. Gli astronauti Neil Armstrong e Buzz Aldrin fecero atterrare la loro nave lunare (l'Eagle) sulla superficie della Luna. Poi, mentre mezzo mondo lo guardava in televisione, Armstrong scese dalla scaletta dell'Eagle e fu il primo umano a toccare la Luna mentre diceva: "Questo è un piccolo passo per un uomo, un grande balzo per l'umanità".

Anche se le loro impronte sono state lasciate sulla luna molto tempo fa, è probabile che siano ancora lì, poiché non c'è vento o pioggia, rendendo l'erosione estremamente lenta. Le impronte non vengono riempite o lisciate.

Più persone sbarcarono sulla luna tra il 1969 e il 1972, quando l'ultima astronave, l'Apollo 17, la visitò. Eugene Cernan dell'Apollo 17 fu l'ultima persona a toccare la luna.

Buzz Aldrin in piedi sulla luna nel 1969
Buzz Aldrin in piedi sulla luna nel 1969

Storia dell'esplorazione della Luna

Prima che l'uomo mettesse piede sulla Luna, gli Stati Uniti e l'URSS hanno inviato dei robot sulla Luna. Questi robot orbitavano intorno alla Luna o atterravano sulla sua superficie. I robot furono i primi oggetti creati dall'uomo a toccare la Luna.

Gli esseri umani sono finalmente sbarcati sulla Luna il 21 luglio 1969. Gli astronauti NeilArmstrong e Buzz Aldrin fecero atterrare la loro nave lunare (l'Eagle) sulla superficie della Luna. Poi, mentre mezzo mondo lo guardava in televisione, Armstrong scese dalla scaletta dell'Eagle e fu il primo umano a toccare la Luna mentre diceva: "Questo è un piccolo passo per un uomo, un grande balzo per l'umanità".

Anche se le loro impronte sono state lasciate sulla luna molto tempo fa, è probabile che siano ancora lì, poiché non c'è vento o pioggia, rendendo l'erosione estremamente lenta. Le impronte non vengono riempite o lisciate.

Più persone sbarcarono sulla luna tra il 1969 e il 1972, quando l'ultima astronave, l'Apollo 17, la visitò. Eugene Cernan dell'Apollo 17 fu l'ultima persona a toccare la luna.

Buzz Aldrin in piedi sulla luna nel 1969
Buzz Aldrin in piedi sulla luna nel 1969

Caratteristiche

Poiché è più piccola, la Luna ha meno gravità della Terra (solo 1/6 della quantità sulla Terra). Quindi se una persona pesa 120 kg sulla Terra, sulla Luna peserebbe solo 20 kg. Ma anche se la gravità della Luna è più debole di quella della Terra, è comunque presente. Se una persona lasciasse cadere una palla mentre si trova sulla Luna, cadrebbe comunque. Tuttavia, cadrebbe molto più lentamente. Una persona che saltasse il più in alto possibile sulla Luna salterebbe più in alto che sulla Terra, ma ricadrebbe comunque a terra. Poiché la Luna non ha atmosfera, non c'è resistenza dell'aria, quindi una piuma cadrebbe velocemente come un martello.

Senza atmosfera, l'ambiente non è protetto dal calore o dal freddo. Gli astronauti indossavano tute spaziali e portavano l'ossigeno per respirare. La tuta pesava circa quanto l'astronauta. La gravità della Luna è debole, quindi non era pesante come sulla Terra.

Sulla Terra, il cielo è blu perché i raggi blu del sole rimbalzano sui gas dell'atmosfera, facendo sembrare che la luce blu venga dal cielo. Ma sulla luna, poiché non c'è atmosfera, il cielo sembra nero, anche di giorno. E poiché non c'è atmosfera per proteggere la luna dalle rocce che cadono dallo spazio. Questi meteoriti si schiantano proprio sulla luna e creano dei buchi larghi e poco profondi chiamati crateri. La luna ne ha migliaia. I nuovi crateri consumano gradualmente quelli più vecchi.

Caratteristiche

Poiché è più piccola, la Luna ha meno gravità della Terra (solo 1/6 della quantità sulla Terra). Quindi se una persona pesa 120 kg sulla Terra, sulla Luna peserebbe solo 20 kg. Ma anche se la gravità della Luna è più debole di quella della Terra, è comunque presente. Se una persona lasciasse cadere una palla mentre si trova sulla Luna, cadrebbe comunque. Tuttavia, cadrebbe molto più lentamente. Una persona che saltasse il più in alto possibile sulla Luna salterebbe più in alto che sulla Terra, ma ricadrebbe comunque a terra. Poiché la Luna non ha atmosfera, non c'è resistenza dell'aria, quindi una piuma cadrebbe velocemente come un martello.

Senza atmosfera, l'ambiente non è protetto dal calore o dal freddo. Gli astronauti indossavano tute spaziali e portavano l'ossigeno per respirare. La tuta pesava circa quanto l'astronauta. La gravità della Luna è debole, quindi non era pesante come sulla Terra.

Sulla Terra, il cielo è blu perché i raggi blu del sole rimbalzano sui gas dell'atmosfera, facendo sembrare che la luce blu venga dal cielo. Ma sulla luna, poiché non c'è atmosfera, il cielo sembra nero, anche di giorno. Non c'è atmosfera per proteggere la luna dalle rocce che cadono dallo spazio, e questi meteoriti si schiantano proprio sulla luna e creano dei buchi larghi e poco profondi chiamati crateri. La luna ne ha migliaia. I nuovi crateri consumano gradualmente quelli più vecchi.

Origine della Luna

L'ipotesi dell'impatto gigante è che la Luna sia stata creata dai detriti di una collisione tra la giovane Terra e un protopianeta delle dimensioni di Marte. Questa è l'ipotesi scientifica preferita per la formazione della Luna.

Origine della Luna

L'ipotesi dell'impatto gigante è che la Luna sia stata creata dai detriti di una collisione tra la giovane Terra e un protopianeta delle dimensioni di Marte. Questa è l'ipotesi scientifica preferita per la formazione della Luna.

Acqua sulla Luna

Nel 2009 la NASA ha detto di aver trovato molta acqua sulla luna. L'acqua non è liquida ma è sotto forma di idrati e idrossidi. L'acqua liquida non può esistere sulla Luna perché la fotodissociazione rompe rapidamente le molecole. Tuttavia, dall'immagine ricevuta dalla NASA, c'è una storia di esistenza di acqua.

Acqua sulla Luna

Nel 2009 la NASA ha detto di aver trovato molta acqua sulla luna. L'acqua non è liquida ma è sotto forma di idrati e idrossidi. L'acqua liquida non può esistere sulla Luna perché la fotodissociazione rompe rapidamente le molecole. Tuttavia, dall'immagine ricevuta dalla NASA, c'è una storia di esistenza di acqua.

Stato legale

Durante la guerra fredda, l'esercito degli Stati Uniti pensò di costruire una postazione militare sulla Luna, in grado di attaccare obiettivi sulla Terra. Hanno anche considerato di condurre un test di armi nucleari sulla Luna. La United States Air Force aveva piani simili. Tuttavia, entrambi i piani furono spazzati via quando la NASA passò da un'agenzia militare a una civile.

Anche se l'Unione Sovietica ha lasciato dei resti sulla Luna e gli Stati Uniti hanno lasciato alcune bandiere, nessun paese ha il controllo della Luna. Gli Stati Uniti e l'Unione Sovietica hanno entrambi firmato il Trattato sullo Spazio Esterno, che definisce la Luna e tutto lo spazio esterno "provincia di tutta l'umanità". Questo trattato ha anche vietato qualsiasi uso militare della Luna, compresi i test di armi nucleari e le basi militari.

Stato legale

Durante la guerra fredda, l'esercito degli Stati Uniti pensò di costruire una postazione militare sulla Luna, in grado di attaccare obiettivi sulla Terra. Hanno anche considerato di condurre un test di armi nucleari sulla Luna. La United States Air Force aveva piani simili. Tuttavia, entrambi i piani furono spazzati via quando la NASA passò da un'agenzia militare a una civile.

Anche se l'Unione Sovietica ha lasciato dei resti sulla Luna e gli Stati Uniti hanno lasciato alcune bandiere, nessun paese ha il controllo della Luna. Gli Stati Uniti e l'Unione Sovietica hanno entrambi firmato il Trattato sullo Spazio Esterno, che definisce la Luna e tutto lo spazio esterno "provincia di tutta l'umanità". Questo trattato ha anche vietato qualsiasi uso militare della Luna, compresi i test di armi nucleari e le basi militari.

Pagine correlate

  • Bombardamento pesante tardivo

Pagine correlate

  • Bombardamento pesante tardivo
  • Lunatico

AlegsaOnline.com - 2020 / 2022 - License CC3