Satellite naturale

Un satellite naturale in astronomia è un corpo più piccolo che si muove intorno a un corpo più grande. Il corpo più piccolo è tenuto in orbita dalla gravitazione. Il termine è usato per le lune che girano intorno ai pianeti, ed è anche usato per piccole galassie che orbitano intorno a galassie più grandi.

I corpi che orbitano intorno ai pianeti sono chiamati lune. Essi variano in dimensioni. La Terra ha solo una luna. Alcuni altri pianeti hanno molte lune e altri non ne hanno nessuna. Quando si scrive solo "la luna", di solito si parla della luna della Terra. La luna della Terra si scrive con una lettera maiuscola, Luna. La parola latina per la luna è luna, ed è per questo che l'aggettivo usato per parlare della luna è "lunare". Per esempio, eclissi lunare.

Tutto ciò che gira intorno a un pianeta è chiamato satellite. Le lune sono satelliti naturali. Si usano anche razzi per mandare macchine in orbita attorno alla Terra. Queste macchine sono chiamate satelliti artificiali (creati dall'uomo).

Luna terrestre
Luna terrestre

Galassie

Le galassie si trovano in gruppi chiamati ammassi di galassie che sono anche tenuti insieme dalla gravitazione. La nostra Via Lattea è la seconda galassia più grande del nostro Gruppo Locale (la più grande è Andromeda). Molte galassie più piccole e ammassi stellari si trovano anche nel Gruppo Locale, al di fuori delle due galassie principali. Sono tutte in orbita attorno a uno dei centri di gravità. Questo significa che la maggior parte di loro si muove intorno ad Andromeda o alla Via Lattea. quindi sembra naturale per gli astronomi usare il termine 'satellite' anche per questi.

Il nostro Gruppo Locale è a sua volta parte di un gruppo ancora più grande, il Superammasso della Vergine. Ci sono altri gruppi di galassie ancora più grandi: vedi la Grande Muraglia per un esempio.

Pianeti nani che hanno lune

Pianeti non noti per avere lune

Pianeti del nostro sistema solare che non hanno lune:

Pianeti che hanno lune

Pianeti del nostro sistema solare che hanno una o più lune:

Lune del sistema solare

Le lune più grandi del sistema solare (quelle più grandi di circa 3000 km di diametro) sono la luna della Terra, le lune galileiane di Giove (Io, Europa, Ganimede e Callisto), la luna di Saturno Titano e la luna catturata di Nettuno, Tritone.

La seguente è una tabella che raggruppa le lune del sistema solare per diametro. La colonna a destra ha alcuni notevoli pianeti, pianeti nani, asteroidi e oggetti trans-nettuniani per il confronto. È normale che le lune abbiano il nome di persone della mitologia.

Diametro medio
(km)

Satelliti di pianeti

Satelliti di pianeti nani

Satelliti di
SSSBs

Non satelliti per
confronto

Terra

Marte

Jupiter

Saturn

Urano

Nettuno

Pluto

Eris

6000-7000

Marte

5000-6000

Ganimede

Titan

4000-5000

Callisto

Mercurio

3000-4000

La
Luna

Io
Europa

2000-3000

Triton

Eris
Plutone

1500-2000

Rhea

Titania
Oberon

(136472) 2005 FY9
90377 Sedna

1000-1500

Iapeto
Dione
Tethys

Umbriel
Ariel

Caronte

(136108) 2003 EL61
90482 Orcus
50000 Quaoar

500-1000

Encelado

Ceres
20000 Varuna
28978 Ixion
2 Pallade, 4 Vesta
molti altri TNO

250-500

Mimas
Hyperion

Miranda

Proteus
Nereide

Disnomia

S/2005 (2003 EL61) 1S/2005
(79360) 1

10 Hygiea511
Davida
704 Interamnia
e molti altri

100-250

Amalthea
Himalia
Thebe

Phoebe
Giano
Epimeteo

Sycorax
Puck
Portia

Larissa
Galatea
Despina

S/2005 (2003 EL61) 2
molti altri TNO

molti

50-100

Elara
Pasiphaë

Prometeo
Pandora

Calibano
Giulietta
Belinda
Cressida
Rosalind
Desdemona
Bianca

Thalassa
Halimede
Neso
Naiade

Nix
Hydra

Menoetius
S/2000 (90) 1
molti altri TNO

molti

10-50

Phobos

Carme
Metis
Sinope
Lysithea
Ananke
Leda
Adrastea

Siarnaq
Helene
Albiorix
Atlas
Pan
Telesto
Paaliaq
Calypso
Ymir
Kiviuq
Tarvos
Ijiraq
Erriapus

Ophelia
Cordelia
Setebos
Prospero
Perdita
Mab
Stefano
Cupido
Francisco
Ferdinando
Margherita
Trinculo

Sao
Laomedeia
Psamathe

LinusS/2000
(762) 1
S/2002 (121) 1RomulusPetit-PrinceS/2003
(283) 1S/2004
(1313) 1
e molti TNO

molti

meno di 10

2006 RH120
(temporaneo)

Deimos

almeno 47

almeno 21

molti

molti

Orbite

L'orbita di una luna o di un altro satellite è influenzata da due forze: la gravità e la forza centripeta. Per esempio, la luna della Terra è tenuta in orbita dall'attrazione gravitazionale della Terra. Questo è anche il modo in cui la Terra è attratta dal Sole e rimane nella sua orbita. L'orbita della luna terrestre causa effettivamente le maree e le onde sulla Terra.

Lune di lune

Non sono state trovate lune che appartengono a lune. Nella maggior parte dei casi, gli effetti di marea del corpo principale lo renderebbero instabile.

Tuttavia, i calcoli completati dopo la recente scoperta di un possibile sistema dianelli intorno alla luna di Saturno Rhea mostrano che le orbite reane sarebbero stabili. Inoltre, si pensa che gli anelli siano stretti, qualcosa che è noto con le lune pastore.

Lune di asteroidi

Il ritrovamento della luna Dactyl di 243 Ida all'inizio degli anni '90 fu la prova che alcuni asteroidi hanno delle lune; infatti, 87 Sylvia ne ha due. Alcuni, come 90 Antiope, sono asteroidi doppi con due parti delle stesse dimensioni.

Impressione dell'artista degli anelli di Rhea
Impressione dell'artista degli anelli di Rhea

Lune selezionate, con la Terra in scala. Diciannove lune sono abbastanza grandi da essere rotonde, e una, Titano, ha un'atmosfera sostanziale.
Lune selezionate, con la Terra in scala. Diciannove lune sono abbastanza grandi da essere rotonde, e una, Titano, ha un'atmosfera sostanziale.

Luna terrestre

Le lune non producono luce propria. Possiamo vedere la luna della Terra perché si comporta come uno specchio e riflette la luce del Sole. La stessa metà della luna è rivolta verso la Terra in ogni momento, indipendentemente da dove si muove. Ma diverse parti della luna sono illuminate dal Sole, quindi appare diversa in diversi momenti del mese. Questo cambiamento visto dalla Terra è chiamato fasi lunari, o fasi lunari.

Il ciclo lunare è il tempo che la luna impiega per passare da un aspetto molto luminoso e rotondo a un aspetto molto piccolo e sottile, e poi di nuovo luminoso e rotondo. Nel caso della luna della Terra, questo è di circa quattro settimane. Lo fa circa 13 volte in un anno. Il ciclo della luna è di circa 28 giorni, un po' più corto di un mese del calendario.

La missione Apollo 11 aiutò Neil Armstrong e Buzz Aldrin a diventare le prime persone a camminare sulla Luna. Lo fecero il 20 luglio 1969.


AlegsaOnline.com - 2020 / 2022 - License CC3