Normandia

La Normandia (francese: Normandia) è una regione della parte settentrionale della Francia. Gli abitanti della Normandia sono chiamati Normanni. Il nome Normandia deriva dalla conquista e dal successivo insediamento della zona da parte degli "uomini del Nord" (latino: Northmanni) chiamati anche vichinghi. La banda che si stabilì a Rouen e divenne Normanna fu guidata da Rollo. È anche famosa per essere stata la sede dell'invasione alleata della Francia durante la seconda guerra mondiale (vedi D-Day). La battaglia di Normandia fu l'inizio dell'invasione alleata e della liberazione dell'Europa dalla Germania nazista.

Mappa della Normandia storica.
Mappa della Normandia storica.

Statua di Rollo a Rouen.
Statua di Rollo a Rouen.

Storia

I reperti archeologici, come le pitture rupestri, dimostrano che l'uomo era presente in epoca preistorica. Anche le pitture rupestri di Gouy e Orival testimoniano la presenza umana nella Seine-Maritime. In tutta la Normandia si possono trovare diversi megaliti, la maggior parte dei quali costruiti in stile uniforme.

Gruppi di Belgae e Celti, conosciuti come Galli, invasero la Normandia dal IV al III secolo a.C. Gran parte delle nostre conoscenze su questo gruppo provengono dal de Bello Gallico di Giulio Cesare. Cesare identificò diversi gruppi diversi tra i Belgae che occupavano regioni separate e vivevano in città agricole chiuse. Nel 57 a.C. i Galli si unirono sotto Vercingetorige e cercarono di resistere all'esercito di Cesare. Dopo la sconfitta ad Alesia, il popolo della Normandia continuò a combattere fino al 51 a.C., anno in cui Cesare completò la sua conquista della Gallia. Sotto il dominio romano faceva parte dell'Armorica.

La storia del ducato di Normandia inizia intorno all'anno 911. Fu allora che venne stipulato un trattato, popolarmente chiamato St. Clair-sur-Epte. Carlo il Semplice di Francia cedette il territorio intorno a Rouen e alla bassa Senna a Rollo, capo di una banda di vichinghi. Altre concessioni seguirono nel 924 e nel 933. Nel 1066 il duca di Normandia, Guglielmo il Conquistatore, invase l'Inghilterra dopo la morte di re Edoardo il Confessore, credendo di avere il massimo diritto di essere re d'Inghilterra. Ma il re Harold II si fece incoronare re al suo posto. L'esercito sassone di re Harold e l'esercito di Guglielmo il Normanno combatterono nella battaglia di Hastings il 14 ottobre 1066. Re Harold fu ucciso in battaglia. Il 25 dicembre 1066 Guglielmo fu incoronato re d'Inghilterra come 'Guglielmo I'.

Il ducato storico comprende due regioni della Francia: l'Alta Normandia e la Bassa Normandia; e anche le Isole del Canale che non fanno parte della Francia. Il ducato di Normandia fu restituito alla Francia solo dopo il 1204, quando Filippo II di Francia sottrasse al suo vassallo, re Giovanni d'Inghilterra, tutti i possedimenti francesi. Da quel momento la Normandia era una regione della Francia.

Invasione della Normandia Seconda Guerra Mondiale

Durante la seconda guerra mondiale (1939-1945) la Normandia faceva parte della Francia occupata dai tedeschi. La città di Dieppe fu il luogo dell'infruttuoso raid di Dieppe da parte delle forze armate canadesi e britanniche. Gli Alleati (Gran Bretagna, Stati Uniti e Canada) lanciarono lo sbarco del D-Day il 6 giugno 1944 con il nome in codice "Operazione Overlord". Questa invasione dal mare coinvolse quasi 160.000 soldati alleati in circa 7.000 navi e mezzi da sbarco. Circa 12.000 aerei che lanciavano paracadutisti hanno preceduto l'assalto anfibio di diverse ore.

I tedeschi difendevano le loro fortificazioni sopra le spiagge. Caen, Cherbourg, Carentan, Falaise e altre città normanne subirono molte perdite nella battaglia di Normandia. I difensori tedeschi combatterono in modo aggressivo ma costantemente respinti da una forza schiacciante. La battaglia per la Normandia continuò fino alla chiusura della tasca del Falaise. Seguì la liberazione di Le Havre. Ciò che seguì fu l'evasione delle forze alleate in Francia e infine in Germania. Questo fu un punto di svolta significativo nella guerra. Portò alla restaurazione del governo francese in Francia. Il resto della Normandia fu liberata solo il 9 maggio 1945, alla fine della guerra, quando l'occupazione tedesca delle Isole del Canale finì effettivamente.

Truppe statunitensi in procinto di sbarcare sulla spiaggia dello Utah in Normandia, il 6 giugno 1944.
Truppe statunitensi in procinto di sbarcare sulla spiaggia dello Utah in Normandia, il 6 giugno 1944.

Geografia

Lo storico ducato di Normandia occupò la zona della bassa Senna, il Pays de Caux e la regione ad ovest attraverso il Pays d'Auge fino alla penisola del Cotentin. La regione confina lungo le coste settentrionali con la Manica. Ci sono scogliere di granito a ovest e scogliere calcaree a est. Ci sono anche lunghi tratti di spiaggia nel centro della regione. Le singolari siepi di bocage sono tipiche delle zone occidentali della Normandia. Il punto più alto è il Signal d'Écouves a 417 metri nel massiccio dell'Armoricain. La Normandia è leggermente boscosa. Eure ha le aree più boscose con circa il 20% di foresta. La popolazione della Normandia è oggi di circa 3,45 milioni di abitanti.

L'ago cavo a Etretat
L'ago cavo a Etretat


AlegsaOnline.com - 2020 / 2022 - License CC3