Coppa del Mondo FIFA 2010

La Coppa del Mondo 2010 è stata la 19° Coppa del Mondo FIFA, il campionato del mondo tra 32 squadre nazionali maschili di calcio. Si è svolto in Sudafrica dall'11 giugno al 10 luglio 2010. Nella selezione dei paesi ospitanti, solo i paesi africani possono essere selezionati come ospitanti di questo torneo. Nel 2004 la FIFA ha selezionato il Sudafrica per diventare il primo paese africano ad ospitare la Coppa del Mondo FIFA.

Le partite sono state giocate in 10 stadi in 9 città del paese. La finale è stata giocata al Soccer City, Johannesburg Tutti i paesi (tranne il Sudafrica che si è qualificato come nazione ospitante) hanno partecipato al torneo di qualificazione per qualificarsi ai Mondiali di calcio. Nel primo turno tutte le squadre sono state divise in otto gruppi di quattro squadre, dove la squadra ha giocato con altre tre squadre in gruppo. Le due migliori squadre di ogni gruppo si qualificano per la fase ad eliminazione diretta, dove le squadre devono vincere 3 partite per raggiungere la finale.

In finale la Spagna, campione d'Europa, ha vinto il torneo. Hanno sconfitto l'Olanda 1-0 nei tempi supplementari con il gol di Andrés Iniesta al 116° minuto. La Spagna ha ottenuto il suo primo titolo di Coppa del Mondo ed è diventata anche la prima squadra europea a vincere la Coppa del Mondo fuori dall'Europa. Sono anche diventati la prima squadra a vincere la Coppa del Mondo dopo aver perso la prima partita. La nazione ospitante di questo torneo, il Sudafrica, vincitrice (Italia) e finalista (Francia) della precedente Coppa del Mondo, ha fallito la fase a gironi. E' stata la prima volta in cui la nazione ospitante non è stata qualificata per la fase a eliminazione diretta. La Nuova Zelanda è stata l'unica squadra che non ha perso nessuna partita ma che non è passata alla fase ad eliminazione diretta.

Partecipanti

Africa

  •  Algeria (ALG) - Squadra
  •  Camerun (CMR) - Squadra
  •  Costa d'Avorio (CIV) - Squadra
  •  Ghana (GHA) - Squadra
  •  Nigeria (NGA) - Squadra
  •  Sudafrica (RSA) - Squadra

Asia

  •  Australia (AUS) - Squadra
  •  Giappone (JPN) - Squadra
  •  Corea del Nord (PRK) - Squadra
  •  Corea del Sud (KOR) - Squadra

Europa

  •  Danimarca (DEN) - Squadra
  •  Inghilterra (ING) - Squadra
  •  Francia (FRA) - Squadra
  •  Germania (GER) - Squadra
  •  Grecia (GRE) - Squadra
  •  Italia (ITA) - Squadra
  •  Paesi Bassi (NED) - Squadra
  •  Portogallo (POR) - Squadra
  •  Serbia (SRB) - Squadra
  •  Slovacchia (SVK) - Squadra
  •  Slovenia (SVN) - Squadra
  •  Spagna (ESP) - Squadra
  •   Svizzera (SUI) - Squadra

America Settentrionale e Centrale

  •  Honduras (HON) - Squadra
  •  Messico (MEX) - Squadra
  •  Stati Uniti (USA) - Squadra

Oceania

  •  Nuova Zelanda (NZL) - Squadra

Sud America

  •  Argentina (ARG) - Squadra
  •  Brasile (BRA) - Squadra
  •  Cile (CHI) - Squadra
  •  Paraguay (PAR) - Squadra
  •  Uruguay (URU) - Squadra

Stadi

Nel 2005, gli organizzatori hanno pubblicato una lista di tredici sedi da utilizzare per la Coppa del Mondo. Sono state ufficialmente annunciate dalla FIFA il 17 marzo 2006:

Johannesburg

Durban

Città del Capo

Johannesburg

Pretoria

Città del calcio

Stadio Moses Mabhida

Stadio di Città del Capo

Ellis Park Stadium

Loftus Versfeld Stadium

26°14′5″S 27°58′56″E / 26.23472°S 27.98222°E / -26.23472; 27.98222 (Soccer City)

29°49′46″S 31°01′49″E / 29.82944°S 31.03028°E / -29.82944; 31.03028 (Stadio Moses Mabhida)

33°54′12″S 18°24′40″E / 33.90333°S 18.41111°E / -33.90333; 18.41111 (stadio di Città del Capo)

26°11′51″S 28°3′39″E / 26.19750°S 28.06083°E / -26.19750; 28.06083 (Ellis Park Stadium)

25°45′12″S 28°13′22″E / 25.75333°S 28.22278°E / -25.75333; 28.22278 (Loftus Versfeld Stadium)

Capacità: 94.900

Capacità: 70.000

Capacità: 69.070

Capacità: 62.567

Capacità: 51.760

Soccer City

Moses Mabhida Stadium

Cape Town Stadium

Ellis Park Stadium

Loftus Versfeld Stadium

Porto Elisabetta

Bloemfontein

Polokwane

Nelspruit

Rustenburg

Stadio Nelson Mandela Bay

Stadio dello Stato Libero

Stadio Peter Mokaba

Stadio Mbombela

Stadio Royal Bafokeng

33°56′16″S 25°35′56″E / 33.93778°S 25.59889°E / -33.93778; 25.59889 (Nelson Mandela Bay Stadium)

29°07′02″S 26°12′32″E / 29.11722°S 26.20889°E / -29.11722; 26.20889 (Free State Stadium)

23°55′30″S 29°27′54″E / 23.92500°S 29.46500°E / -23.92500; 29.46500 (Stadio Peter Mokaba)

25°27′40″S 30°55′44″E / 25.46111°S 30.92889°E / -25.46111; 30.92889 (Stadio Mbombela)

25°34′43″S 27°9′39″E / 25.57861°S 27.16083°E / -25.57861; 27.16083 (Stadio Royal Bafokeng)

Capacità: 48.000

Capacità: 48.000

Capacità: 46.000

Capacità: 43.500

Capacità: 42.000

Nelson Mandela Stadium

Mbombela Stadium

Royal Bafokeng Stadium


[{
[112438-91261]}]

L'uomo della partita

La novità del 2010 è il premio Budweiser Man of the Match. I tifosi votano il miglior giocatore per ogni partita del torneo di Coppa del Mondo.


[{
[112438-91262]}]

Fase di gruppo

Il primo turno è stato chiamato anche fase di gruppo. Ci sono state 32 squadre nel primo turno della Coppa del Mondo. Le squadre sono state divise in otto gruppi con quattro squadre in ogni gruppo. I gruppi sono stati chiamati dal Gruppo A al Gruppo H.

Ogni squadra di un gruppo ha giocato una volta tutte le altre squadre del proprio gruppo. Ciò significa che ci sono state sei partite in ogni gruppo e 48 partite nel primo turno. Le prime due squadre di ogni gruppo in questo turno sono avanzate (sono state ammesse a giocare) nel turno successivo, chiamato il turno del 16.

La FIFA utilizza il seguente metodo per classificare le squadre nel primo turno.

  1. Il numero più alto di punti nelle partite di gruppo.
  2. La differenza reti nelle partite di gruppo.
    • La differenza di gol si trova sottraendo il numero di gol contro (GA) dal numero di gol per (GF).
  3. Il maggior numero di gol segnati nelle partite di gruppo.
  4. Il maggior numero di punti nelle partite tra le squadre in parità.
  5. La differenza reti nelle partite tra le squadre in parità.
  6. Il maggior numero di gol segnati nelle partite tra le squadre in parità.
  7. Mediante l'estrazione a sorte (una selezione casuale) da parte del Comitato Organizzatore della FIFA.

Tasto colore nelle tabelle di gruppo

I vincitori del gruppo e i secondi classificati avanzano agli ottavi di finale

Paesi eliminati in questo round

Leggenda:

  • P = totale partite giocate
  • W = totale giochi vinti
  • D = totale giochi estratti (a pari merito)
  • L = totale giochi persi
  • GF = totale gol segnati (gol per)
  • GA = totale gol subiti (gol contro)
  • GD = differenza obiettivo (GF-GA)
  • Pts = punti totali accumulati
    • le squadre ricevono tre punti per una vittoria, un punto per un pareggio e nessun punto per una sconfitta

Tutti gli orari sono indicati nell'ora standard sudafricana (UTC+2).

Gruppo A

Squadra

Pld

W

D

L

GF

GA

GD

Pts

 Uruguay

3

2

1

0

4

0

+4

7

 Messico

3

1

1

1

3

2

+1

4

 Sudafrica

3

1

1

1

3

5

-2

4

 Francia

3

0

1

2

1

4

-3

1

Gruppo B

Squadra

Pld

W

D

L

GF

GA

GD

Pts

 Argentina

3

3

0

0

7

1

+6

9

 Corea del Sud

3

1

1

1

5

6

-1

4

 Grecia

3

1

0

2

2

5

-3

3

 Nigeria

3

0

1

2

3

5

-2

1

Gruppo C

Squadra

Pld

W

D

L

GF

GA

GD

Pts

 Stati Uniti

3

1

2

0

4

3

+1

5

 Inghilterra

3

1

2

0

2

1

+1

5

 Slovenia

3

1

1

1

3

3

0

4

 Algeria

3

0

1

2

0

2

-2

1

Gruppo D

Squadra

Pld

W

D

L

GF

GA

GD

Pts

 Germania

3

2

0

1

5

1

+4

6

 Ghana

3

1

1

1

2

2

0

4

 Australia

3

1

1

1

3

6

-3

4

 Serbia

3

1

0

2

2

3

-2

3

Gruppo E

Squadra

Pld

W

D

L

GF

GA

GD

Pts

 Paesi Bassi

3

3

0

0

5

1

+4

9

 Giappone

3

2

0

1

4

2

+2

6

 Danimarca

3

1

0

2

3

6

-3

3

 Camerun

3

0

0

3

2

5

-3

0

Gruppo F

Pos

Squadra

ITA

PAR

NZL

SVK

P

W

D

L

GF

GA

GD

Pts

Nota

1

 Paraguay

1–1

0–0

2–0

3

1

2

0

3

1

+2

5

Anticipi al 2° round

2

 Slovacchia

3–2

0–2

1–1

3

1

1

1

4

5

–1

4

Anticipi al 2° round

3

 Nuova Zelanda

1–1

0–0

1–1

3

0

3

0

2

2

±0

3

Eliminato

4

 Italia

1–1

1–1

2–3

3

0

2

1

4

5

–1

2

Eliminato

Programmazione

Data

Tempo

Sede

Risultati

Presenza

L'uomo della partita

Lunedì, 14 giugno

20:30

Stadio di Città del Capo

Italia

1–1

Paraguay

62,869

ParaguayAntolin Alcaraz

Martedì 15 giugno

13:30

Stadio Royal Bafokeng

Nuova Zelanda

1–1

Slovacchia

23,871

SlovakiaRobert Vittek

Domenica 20 giugno

13:30

Stadio dello Stato Libero

Slovacchia

0–2

Paraguay

26,643

ParaguayEnrique Vera

Domenica 20 giugno

16:00

Stadio Mbombela

Italia

1–1

Nuova Zelanda

38,229

ItalyDaniele De Rossi

Giovedì 24 giugno

16:00

Ellis Park Stadium

Slovacchia

3–2

Italia

53,412

SlovakiaRobert Vittek

Giovedì 24 giugno

16:00

Stadio Peter Mokaba

Paraguay

0–0

Nuova Zelanda

34,850

ParaguayRoque Santa Cruz

Gruppo G

Pos

Squadra

BRA

PRK

CIV

POR

P

W

D

L

GF

GA

GD

Pts

Nota

1

 Brasile

2–1

3–1

0–0

3

2

1

0

5

2

+3

7

Anticipi al 2° round

2

 Portogallo

0–0

7–0

0–0

3

1

2

0

7

0

+7

5

Anticipi al 2° round

3

 Costa d'Avorio

1–3

3–0

0–0

3

1

1

1

4

3

+1

4

Eliminato

4

 Corea del Nord

1–2

0–3

0–7

3

0

0

3

1

12

–11

0

Eliminato

Programmazione

Data

Tempo

Sede

Risultati

Presenza

L'uomo della partita

Martedì, 15 giugno

16:00

Stadio Nelson Mandela Bay

Costa d'Avorio

0–0

Portogallo

37,034

PortugalCristiano Ronaldo

Martedì, 15 giugno

20:30

Ellis Park Stadium

Brasile

2–1

Corea DPR

54,331

BrazilMaicon

Domenica 20 giugno

20:30

Città del calcio

Brasile

3–1

Costa d'Avorio

84,455

BrazilLuís Fabiano

Lunedì, 21 giugno

13:30

Stadio di Città del Capo

Portogallo

7–0

Corea DPR

63,644

PortugalCristiano Ronaldo

Venerdì 25 giugno

16:00

Stadio Moses Mabhida

Portogallo

0–0

Brasile

62,712

PortugalCristiano Ronaldo

Venerdì 25 giugno

16:00

Stadio Mbombela

Corea DPR

0–3

Costa d'Avorio

34,763

Ivory CoastDidier Drogba

Gruppo H

Pos

Squadra

ESP

SUI

HON

CHI

P

W

D

L

GF

GA

GD

Pts

Nota

1

 Spagna

0–1

2–0

2–1

3

2

0

1

4

2

+2

6

Anticipi al 2° round

2

 Cile

1–2

1–0

1–0

3

2

0

1

3

2

+1

6

Anticipi al 2° round

3

  Svizzera

1–0

0–0

0–1

3

1

1

1

1

1

±0

4

Eliminato

4

 Honduras

0–2

0–0

0–1

3

0

1

2

0

3

–3

1

Eliminato

Programmazione

Data

Tempo

Sede

Risultati

Presenza

L'uomo della partita

Mercoledì 16 giugno

13:30

Stadio Mbombela

Honduras

0–1

Cile

32,664

ChileJean Beausejour

Mercoledì 16 giugno

16:00

Stadio Moses Mabhida

Spagna

0–1

Svizzera

62,453

SwitzerlandGelson Fernandes

Lunedì, 21 giugno

16:00

Stadio Nelson Mandela Bay

Cile

1–0

Svizzera

34,872

ChileMark Gonzalez

Lunedì, 21 giugno

20:30

Ellis Park Stadium

Spagna

2–0

Honduras

54,386

SpainVilla David

Venerdì 25 giugno

20:30

Loftus Versfeld Stadium

Cile

1–2

Spagna

41,958

SpainAndrés Iniesta

Venerdì 25 giugno

20:30

Stadio dello Stato Libero

Svizzera

0–0

Honduras

28,042

HondurasNoel Valladares



Fase di knockout

Le partite che iniziano con il secondo turno sono conosciute come la fase ad eliminazione diretta. Questi giochi non possono finire in pareggio (pareggio). Se una partita (gioco) è in parità alla fine dei 90 minuti (il limite di tempo di gioco regolare), vengono aggiunti periodi extra alla partita. Si giocheranno due periodi di 15 minuti ciascuno. Se il punteggio è ancora pari dopo i due periodi extra, la partita sarà decisa da un calcio di rigore.

Giro di 16

Quarti di finale

Semifinali

Finale

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

26 giugno - Port Elizabeth

 

 

 

 

 

 

  Uruguay

 2

2 luglio - Johannesburg

  Corea del Sud

 1

 

  Uruguay (penna. )

 1 (4)

26 giugno - Rustenburg

 

  Ghana

 1 (2)

 

  Stati Uniti

 1

6 luglio - Città del Capo

  Ghana (aet)

 2

 

  Uruguay

 2

28 giugno - Durban

 

  Paesi Bassi

 3

 

  Paesi Bassi

 2

2 luglio - Port Elizabeth

  Slovacchia

 1

 

  Paesi Bassi

 2

28 giugno - Johannesburg

 

  Brasile

 1

 

  Brasile

 3

11 luglio - Johannesburg

  Cile

 0

 

  Paesi Bassi

 0

27 giugno - Johannesburg

 

  Spagna (aet)

 1

  Argentina

 3

3 luglio - Città del Capo

  Messico

 1

 

  Argentina

 0

27 giugno - Bloemfontein

 

  Germania

 4

 

  Germania

 4

7 luglio - Durban

  Inghilterra

 1

 

  Germania

 0

29 giugno - Pretoria

 

  Spagna

 1

 

Terzo posto

  Paraguay (penna. )

 0 (5)

3 luglio - Johannesburg

10 luglio - Port Elizabeth

  Giappone

 0 (3)

 

  Paraguay

 0

  Uruguay

 2

29 giugno - Città del Capo

 

  Spagna

 1

 

  Germania

 3

  Spagna

 1

  Portogallo

 0

 

Giro di 16

26 giugno 201016
:00

Uruguay Uruguay

2-1

South KoreaCorea del Sud

Stadio Nelson Mandela Bay, Port Elizabeth

Suárez Goal', 80', 80'

Lee Chung-Yong 68'Goal


26 giugno 201020
:30

Stati Uniti United States

1-2
(
a.e.t. )

GhanaGhana

Stadio Royal Bafokeng, Rustenburg

Donovan Goal62' (penna. )

Principe 5Goal'
Gyan 93Goal


27 giugno 201016
:00

Germania Germany

4-1

EnglandInghilterra

Free State Stadium, Bloemfontein

Klose 20'Goal
Podolski 32Goal
Müller 67'Goal, 70', 70'

Upson 37'Goal


27 giugno 201020
:30

Argentina Argentina

3-1

MexicoMessico

Soccer City, Johannesburg

Tévez 26'Goal, 52'
Higuaín Goal33''.

Chicharito 71Goal


28 giugno 201016
:00

Paesi Bassi Netherlands

2-1

SlovakiaSlovacchia

Stadio Moses Mabhida, Durban

Robben 18'Goal
Sneijder 84'Goal

Vittek 90+4' (Goalpenna. )


28 giugno 201020
:30

Brasile Brazil

3-0

ChileCile

Ellis Park Stadium, Johannesburg

Juan 35'Goal
Luís Fabiano 38'Goal
Robinho 59Goal


29 giugno 201016
:00

Paraguay

0-0
(
a.e.t. )

JapanGiappone

Loftus Versfeld Stadium, Pretoria

 

Sanzioni

 

BarretoPenalty scored
Barrios
Penalty scored
Riveros
Penalty scored
Valdez
Penalty scored
 
Cardozo
Penalty scored

5-3

Penalty scoredEndō
Penalty scoredHasebe
Penalty missedKomano
Penalty scoredHonda


29 giugno 201020
:30

Spagna Spain

1-0

PortugalPortogallo

Stadio di Città del Capo, Città del Capo

Villa 63Goal

Quarti di finale

2 luglio 201016
:00

Paesi Bassi Netherlands

2-1

BrazilBrasile

Stadio Nelson Mandela Bay, Port Elizabeth

Sneijder 53'Goal, 68'

Robinho 10'Goal


2 luglio 201020
:30

Uruguay Uruguay

1-1
(
a.e.t. )

GhanaGhana

Soccer City, Johannesburg

Forlán 55'Goal.

Muntari 45+2'Goal

 

Sanzioni

 

Forlán Penalty scored
Victorino
Penalty scored
 
Scotti
Penalty scored
M. Pereira
Penalty missed
 
Abreu
Penalty scored

4-2

Penalty scoredGyan
Penalty scoredAppiah
Penalty missedMensah
Penalty missedAdiyiah


3 luglio 201016
:00

Argentina Argentina

0-4

GermanyGermania

Stadio di Città del Capo, Città del Capo

Müller 3Goal'
Klose 68'Goal, 89'
Friedrich 74Goal


3 luglio 201020
:30

Paraguay

0-1

SpainSpagna

Ellis Park Stadium, Johannesburg

Villa 83Goal

Semifinali

6 luglio 201020
:30

Uruguay Uruguay

2-3

NetherlandsPaesi Bassi

Stadio di Città del Capo, Città del Capo

Forlán 41'Goal
M. Pereira
90+2'Goal

Van Bronckhorst 18'Goal
Sneijder 70'Goal
Robben 73Goal


7 luglio 201020
:30

Germania Germany

0-1

SpainSpagna

Stadio Moses Mabhida, Durban

Puyol 73Goal

Partita per il terzo posto

10 luglio 201020
:30

Uruguay Uruguay

2-3

GermanyGermania

Stadio Nelson Mandela Bay, Port Elizabeth

Cavani 28Goal
Forlàn 51'Goal

Müller 19'Goal
Jansen 56'Goal.
Khedira 82'Goal.

Finale

11 luglio 201020
:30

Paesi Bassi Netherlands

0-1
(
a.e.t. )

SpainSpagna

Soccer City, Johannesburg

Iniesta 116'Goal

 

 Vincitori della Coppa del Mondo FIFA 2010 


Spagna1°
titolo

Statistiche

I marcatori

5 obiettivi

  • SpainVilla David
  • NetherlandsWesley Sneijder
  • GermanyThomas Müller
  • UruguayDiego Forlán

4 obiettivi

  • ArgentinaGonzalo Higuaín
  • SlovakiaRóbert Vittek
  • GermanyMirtoslav Klose

3 obiettivi

  • UruguayLuis Suárez
  • United StatesLandon Donovan
  • GhanaAsamoah Gyan
  • BrazilLuís Fabiano

2 obiettivi

  • BrazilElano
  • BrazilRobinho
  • PortugalTiago
  • NigeriaKalu Uche
  • South KoreaLee Jung-Soo
  • South KoreaLee Chung-Yong
  • AustraliaBrett Holman
  • JapanKeisuke Honda
  • CameroonSamuel Eto'o
  • GermanyLukas Podolski
  • ArgentinaCarlos Tévez
  • MexicoJavier Hernández
  • NetherlandsArjen Robben
  • SpainAndrés Iniesta

1 obiettivo

  • South AfricaSiphiwe Tshabalala
  • South AfricaBongani Khumalo
  • South AfricaKatlego Mphela
  • MexicoRafael Márquez
  • MexicoCuauhtémoc Blanco
  • South KoreaParco Ji-Sung
  • South KoreaParco Chu-Young
  • ArgentinaGabriel Heinze
  • ArgentinaMartín Demichelis
  • ArgentinaMartín Palermo
  • EnglandSteven Gerrard
  • EnglandJermain Defoe
  • EnglandMatthew Upson
  • United StatesClint Dempsey
  • United StatesMichael Bradley
  • SloveniaRobert Koren
  • SloveniaValter Birsa
  • SloveniaZlatan Ljubijankič
  • GermanyCacau
  • GermanyMesut Özil
  • GermanyArne Friedrich
  • GermanyMarcell Jansen
  • GermanySami Khedira
  • NetherlandsDirk Kuyt
  • NetherlandsRobin van Persie
  • NetherlandsKlaas-Jan Huntelaar
  • NetherlandsGiovanni van Bronckhorst
  • Antolín Alcaraz
  • Enrique Vera
  • Cristian Riveros
  • ItalyDaniele De Rossi
  • ItalyVincenzo Iaquinta
  • ItalyAntonio Di Natale
  • ItalyFabio Quagliarella
  • New ZealandWinston Reid
  • New ZealandShane Smeltz
  • BrazilMaicon
  • BrazilJuan
  • North KoreaJi Yun-Nam
  • ChileJean Beauséjour
  • ChileMark González
  • ChileRodrigo Millar
  • SwitzerlandGelson Fernandes
  • UruguayÁlvaro Pereira
  • UruguayMaxi Pereira
  • UruguayEdinson Cavani
  • GreeceDimitris Salpingidis
  • GreeceVasilis Torosidis
  • SerbiaMilano Jovanović
  • SerbiaMarko Pantelić
  • AustraliaTim Cahill
  • DenmarkNicklas Bendtner
  • DenmarkDennis Rommedahl
  • DenmarkJohn Dahl Tomasson
  • Ivory CoastDidier Drogba
  • Ivory CoastYaya Touré
  • Ivory CoastRomaric
  • Ivory CoastSalomon Kalou
  • PortugalRaúl Meireles
  • PortugalSimão
  • PortugalHugo Almeida
  • PortugalLiédson
  • PortugalCristiano Ronaldo
  • FranceFlorent Malouda
  • NigeriaYakubu Aiyegbeni
  • SlovakiaKamil Kopúnek
  • JapanYasuhito Endō
  • JapanShinji Okazaki
  • SpainCarles Puyol
  • GhanaKevin-Prince Boateng
  • GhanaSulley Muntari

Obiettivi propri

  • DenmarkDaniel Agger (contro lNetherlands'Olanda)
  • South KoreaParco Chu-Young (contro lArgentina'Argentina)

Disciplina

28 giocatori sono stati sospesi dopo che sono stati mostrati due cartellini gialli consecutivi (13 giocatori), un singolo cartellino rosso (8 giocatori), o un cartellino giallo seguito da un cartellino rosso (7 giocatori).

Premi

  • Palla dorata: UruguayDiego Forlán (Uruguay)
  • Stivale d'oro: GermanyThomas Müller (Germania)
  • Guanto d'Oro: SpainIker Casillas (Spagna)
  • Miglior Giovane Giocatore: GermanyThomas Müller (Germania)
  • Trofeo FIFA Fair Play: Spagna

Squadra All-Star

Il Best 11 è stato deciso da una votazione pubblica online, dove le persone sono state invitate a selezionare una squadra (in formazione 4-4-2) e il miglior allenatore. Le votazioni sono rimaste aperte fino alle 23:59 dell'11 luglio 2010, e le candidature sono state sorteggiate per vincere un premio.

Sei degli undici giocatori sono arrivati dalla squadra spagnola, così come l'allenatore. Il resto della squadra era composta da due tedeschi, un brasiliano, un olandese e un uruguaiano.


AlegsaOnline.com - 2020 / 2022 - License CC3