Sudafrica

La Repubblica del Sudafrica è un paese della regione meridionale dell'Africa. Vi vivono circa cinquantacinque milioni di persone. Il Sudafrica è vicino a Namibia, Botswana, Zimbabwe, Mozambico, Lesotho e Swaziland.

La città più grande del Sudafrica è Johannesburg. Il paese ha tre capitali per scopi diversi. Sono Città del Capo, Pretoria e Bloemfontein. Questo perché il governo ha sede a Pretoria, il parlamento è a Città del Capo e la Corte Suprema è a Bloemfontein.

Ci sono 11 lingue nazionali. Sono afrikaans, inglese, ndebele, xhosa, zulu, swati, setswana, sesotho, sesotho sa leboa, venda e tsonga. Sono anche noti come unità lessicografiche nazionali (NLU). A causa di tutte le lingue, il paese ha un nome ufficiale in ogni lingua.

Una delle persone più conosciute del Sudafrica è Nelson Mandela. Ne è stato il presidente dal 1994 al 1999. È morto nel 2013. L'attuale presidente è Cyril Ramaphosa.

Storia

I primi europei ad arrivare in Sudafrica sono stati gli esploratori portoghesi. Nel 1487 Bartolomeu Dias trovò quello che chiamò il "Capo delle tempeste". Il re del Portogallo lo cambiò in "Capo di Buona Speranza". Lo chiamò così perché il capo diede ai portoghesi una nuova possibilità di trovare una rotta marittima verso l'India.

Nel 1652, Jan van Riebeeck colonizzò il Capo. Iniziò il campo per la Compagnia olandese delle Indie Orientali. Questo per poter dare cibo fresco alle navi in viaggio verso il sud dell'Asia. C'erano pochissimi indigeni che vivevano nel Capo. Per questo motivo, furono portati schiavi dall'Indonesia, dal Madagascar e dall'India per lavorare nella colonia. Nel 1795, la Gran Bretagna prese il Capo dalla Compagnia olandese delle Indie Orientali, per impedire alla Francia di prenderlo. Gli inglesi lo restituirono nel 1803, ma poi lo annessero al Capo nel 1807, quando la Compagnia olandese delle Indie Orientali fallì.

I diamanti sono stati trovati in Sud Africa nel 1867. L'oro è stato trovato nel 1884. Questo fece venire in Sudafrica un gran numero di persone dall'Europa. Speravano di fare soldi.

La prima guerra boera avvenne nel 1880-1881. La guerra fu tra gli inglesi e le Repubbliche boere. A quel tempo gli inglesi avevano il Capo. Le Repubbliche boere furono fondate quando i coloni olandesi si trasferirono a nord nel Grande Trek. Gli inglesi persero la guerra e ritornarono 8 anni dopo, nel 1899. Vinsero questa seconda guerra boera nel 1902. Gli inglesi avevano portato molti più soldati la seconda volta. I boeri non avevano alcuna possibilità di vincere. Il 31 maggio 1910 l'Unione del Sudafrica fu costituita dalle colonie del Capo e del Natal. Fu fatta anche dallo Stato Libero di Orange e dal Transvaal. Queste erano due Repubbliche boere.

Geografia

Satellite picture of South Africa

Il Sudafrica si trova nella regione più meridionale dell'Africa, con una lunga linea costiera che raggiunge oltre 2.500 km (1.553 miglia) e lungo due oceani (l'Atlantico meridionale e l'Indiano). Con 1.219.912 km2 (471.011 miglia quadrate), il Sudafrica è il 25° paese più grande del mondo e ha quasi le dimensioni della Colombia. Njesuthi nel Drakensberg a 3.408 m (11.181 piedi) è la parte più alta del Sudafrica.

Il retro del Sudafrica è un grande e piatto. È una macchia molto popolata, il Karoo, più secca verso nord-ovest lungo il deserto del Namib. La costa orientale, invece, è ben irrigata, il che rende il clima un po' come i tropici.

A nord di Johannesburg, l'altitudine scende oltre la scarpata dell'Highveld. Si trasforma poi nel basso Bushveld, una zona di foresta secca mista e ricca di fauna selvatica. A est dell'Highveld, oltre la scarpata orientale, il Lowveld si estende verso l'Oceano Indiano. Ha temperature per lo più elevate, ed è anche la sede dell'agricoltura subtropicale.

Clima

Il Sudafrica ha un clima prevalentemente temperato. È circondato dall'Oceano Atlantico e dall'Oceano Indiano su tre lati, e si trova nell'emisfero meridionale climaticamente più mite. L'altitudine media è più alta verso nord (verso l'equatore) e più all'interno. A causa di questa topografia variegata e dell'influenza oceanica, le diverse parti del Sudafrica hanno climi diversi.

C'è un deserto nel Namib meridionale nel più lontano nord-ovest e un clima subtropicale ad est lungo il confine con il Mozambico e l'oceano Indiano. Da est, la terra si innalza rapidamente sulle montagne verso l'altopiano posteriore noto come Highveld. Anche se il Sudafrica è considerato semi-arido, c'è una differenza di clima e di topografia.

Il sud-ovest ha un clima simile a quello del Mediterraneo con inverni miti e moderatamente umidi ed estati calde e secche. In questa zona si produce molto vino anche in Sudafrica. Questa regione è anche conosciuta soprattutto per il suo vento, che soffia quasi tutto l'anno. Il vento a volte può essere forte quando si passa intorno al Capo di Buona Speranza, ma la maggior parte dei marinai si sente male, causando molti naufragi. Più a est, sulla costa meridionale, le piogge cadono in modo più uniforme durante tutto l'anno, creando un paesaggio verde. Questa zona è popolarmente conosciuta come Garden Route.

Lo Stato Libero di Orange è per lo più pianeggiante, perché si trova al centro dell'altopiano. A nord del fiume Vaal, l'Highveld diventa meglio irrigato e non riceve calore subtropicale. Johannesburg, al centro dell'Highveld, si trova a 1.740 m e riceve una pioggia annuale di 740 mm. Gli inverni in questa regione sono freddi, anche se la neve è rara.

Piante e fauna selvatica

Il Sudafrica si classifica al sesto posto su 17 paesi megadiversi del mondo, con più di 20.000 tipi diversi di piante, ovvero circa il 10% di tutte le specie di piante conosciute sulla Terra, il che lo rende molto ricco di biodiversità vegetale.

Il bioma più comune in Sudafrica è il prato, per lo più sull'Highveld. È qui che le erbe, i cespugli bassi e gli alberi di acacia, per lo più spine di cammello e biancospino, sono più comuni delle piante. Le piante diventano ancora meno comuni verso nord-ovest. Questo a causa delle scarse precipitazioni. Ci sono molte specie di piante che conservano l'acqua, come le aloe e le euforbie, nella zona molto calda e secca del Namaqualand. L'erba e la savana di spine si trasforma lentamente in una savana di cespugli verso il nord-est del paese, con una crescita più fitta. Ci sono molti alberi di baobab in questa zona, vicino all'estremità settentrionale del Kruger National Park.

I monti Drakensberg, la catena montuosa più alta del Sudafrica
I monti Drakensberg, la catena montuosa più alta del Sudafrica

Fynbos, un'ecozona unica in Sudafrica, vicino a Città del Capo
Fynbos, un'ecozona unica in Sudafrica, vicino a Città del Capo

Economia

L'economia del Sudafrica è divisa. È divisa tra gli standard del Primo e del Terzo Mondo. La parte sviluppata dell'economia è simile a quella della maggior parte delle nazioni ricche (per esempio, la Gran Bretagna o l'Australia). Il resto dell'economia è più vicina a quella delle nazioni povere, come la Repubblica Democratica del Congo. Le principali aziende in Sudafrica sono l'industria mineraria (soprattutto per l'oro e i diamanti), la produzione di automobili e l'industria dei servizi, come le assicurazioni.

La disoccupazione è molto alta. La disuguaglianza di reddito è all'incirca uguale a quella del Brasile. Nel periodo 1995-2003, il numero di posti di lavoro più vecchi è diminuito. I lavori informali sono aumentati. La disoccupazione complessiva è peggiorata. Il reddito medio delle famiglie sudafricane è diminuito molto tra il 1995 e il 2000. Per quanto riguarda la disuguaglianza razziale, Statistics South Africa ha detto che nel 1995 la famiglia bianca media guadagnava quattro volte di più della famiglia nera media. Nel 2000 la famiglia bianca media guadagnava sei volte di più della famiglia nera media. Le politiche di azione hanno visto un aumento della ricchezza economica dei neri. C'è una classe media nera in via di sviluppo. Altri problemi sono la criminalità, la corruzione e l'HIV/AIDS. Il Sudafrica soffre di una regolamentazione complessiva per lo più pesante rispetto ai paesi sviluppati. . Le restrittive regole del lavoro hanno aggiunto alla debolezza della disoccupazione.

Popolazione

Il Sudafrica è una nazione di circa 50 milioni di persone di diverse origini, culture, lingue e religioni. L'ultimo censimento si è tenuto nel 2001 e il prossimo sarà nel 2011. Statistiche Il Sudafrica aveva cinque categorie razziali in base alle quali le persone potevano classificarsi, l'ultima delle quali "non specificata/altra" ha dato risposte "non necessarie", e questi risultati non sono stati contati. Le stime di metà anno 2009 per le altre categorie sono state Neri Africani al 79,3%, Bianchi al 9,1%, Colorati al 9,0% e Asiatici al 2,6%.

Anche se la popolazione del Sudafrica è cresciuta nell'ultimo decennio (soprattutto a causa dell'immigrazione), il Paese ha avuto un tasso di crescita annuale della popolazione pari a -0,501% nel 2008 (CIA est.), contando anche l'immigrazione. La CIA ritiene che nel 2009 la popolazione del Sudafrica abbia ricominciato a crescere, ad un tasso dello 0,281%. Il Sudafrica ospita circa 5 milioni di immigrati clandestini, contando circa 3 milioni di zimbabwesi. Una serie di rivolte anti-immigrati si è verificata in Sudafrica a partire dall'11 maggio 2008.

Province

Il Sudafrica è diviso in 9 province. Le province sono a loro volta suddivise in 52 distretti: 8 comuni metropolitani e 44 distretti. I comuni distrettuali sono ulteriormente suddivisi in 226 comuni locali.

Provincia

Capitale della provincia

La città più grande

Superficie (km²)

Popolazione (2011 est.)

Capo Orientale

Bhisho

Porto Elisabetta

168,966

6,829,958

Stato libero

Bloemfontein

Bloemfontein

129,825

2,759,644

Gauteng

Johannesburg

Johannesburg

18,178

11,328,203

KwaZulu-Natal

Pietermaritzburg

Durban

94,361

10,819,130

Limpopo

Polokwane

Polokwane

125,754

5,554,657

Mpumalanga

Nelspruit

Nelspruit

76,495

3,657,181

Nord Ovest

Mafikeng

Rustenburg

104,882

3,253,390

Capo Nord

Kimberley

Kimberley

372,889

1,096,731

Capo occidentale

Città del Capo

Città del Capo

129,462

5,287,863

Province del Sudafrica
Province del Sudafrica

Principali città

1. Johannesburg

2. 2. Città del Capo

3. Durban

4. Pretoria

Società e cultura

Si può suggerire che non esiste un'unica cultura sudafricana a causa della sua diversità etnica. Oggi, la diversità dei cibi di molte culture è apprezzata da tutti e commercializzata ai turisti che desiderano assaggiare il cibo sudafricano. Il cibo non è l'unica cosa, ci sono anche la musica e la danza.

Il cibo sudafricano è per lo più a base di carne e ha dato vita all'incontro sociale sudafricano noto come braai, o barbecue. Il Sudafrica è diventato anche un grande produttore di vino. Ha alcuni dei migliori vigneti nelle valli intorno a Stellenbosch, Franschoek, Paarl e Barrydale.

Il Sudafrica è l'unico paese occidentale dell'Africa. La maggior parte dei neri sudafricani ha ancora una vita povera. È tra queste persone, tuttavia, che le tradizioni culturali vivono più fortemente. Questo perché i neri si sono urbanizzati e occidentalizzati, molte parti della cultura tradizionale sono cadute. I neri urbani parlano normalmente l'inglese o l'afrikaans oltre alla loro lingua madre. Ci sono gruppi più piccoli ma ancora importanti di parlanti di lingue khoisan che non sono nelle undici lingue ufficiali, ma sono una delle altre otto lingue ufficialmente riconosciute.

I membri della classe media, che sono per lo più bianchi, ma le cui fila sono costituite da un numero crescente di neri, di colore e di indiani, hanno uno stile di vita simile per molti aspetti a quello delle persone che si trovano in Europa occidentale, in Nord America e in Australasia. I membri della classe media spesso studiano e lavorano all'estero per una maggiore esposizione ai mercati del mondo.

Religione

Secondo il censimento nazionale del 2001, i cristiani rappresentavano il 79,7% della popolazione. Sion cristiana (11,1%), pentecostale (carismatica) (8,2%), cattolica romana (7,1%), metodista (6,8%), riformata olandese (6,7%), anglicana (3,8%); i membri di altre chiese cristiane rappresentano un altro 36% della popolazione. I musulmani rappresentavano l'1,5% della popolazione, l'induismo circa l'1,3% e l'ebraismo lo 0,2%. Il 15,1% non aveva alcuna affiliazione religiosa, il 2,3% era di altro tipo e l'1,4% non era specificato.

Sport

Gli sport più apprezzati in Sudafrica sono il calcio, il rugby union e il cricket. Altri sport popolari sono il nuoto, l'atletica, il golf, il pugilato, il tennis e il netball. Il calcio è il più amato dai giovani. Ci sono altri sport come il basket, il surf e lo skateboarding che stanno diventando sempre più apprezzati.

I pugili sudafricani più famosi sono Baby Jake Jacob Matlala, Vuyani Bungu, Welcome Ncita, Dingaan Thobela, Gerrie Coetzee e Brian Mitchell. Ci sono giocatori di calcio che hanno giocato per importanti club stranieri. Alcuni di loro sono Lucas Radebe e Philemon Masinga (entrambi erano del Leeds United), Quinton Fortune (Atletico Madrid e Manchester United), Benni McCarthy (Ajax Amsterdam, F.C. Porto e Blackburn Rovers), Aaron Mokoena (Ajax Amsterdam, Blackburn Rovers e Portsmouth), Delron Buckley (Borussia Dortmund) e Steven Pienaar (Ajax Amsterdam e Everton). Il Sudafrica è stato il campione del mondo di Formula Uno del 1979, Jody Scheckter, campione del mondo di Formula Uno. Gli attuali giocatori di cricket più famosi sono Herschelle Gibbs, Graeme Smith, Jacques Kallis, JP Duminy e altri. La maggior parte di loro partecipa anche alla Premier League indiana.

Il Sudafrica ha fatto anche molti giocatori di rugby di livello mondiale. Alcuni di loro sono Francois Pienaar, Joost van der Westhuizen, Danie Craven, Frik du Preez, Naas Botha e Bryan Habana. Il Sudafrica ha ospitato e vinto la Coppa del Mondo di Rugby 1995 al loro primo tentativo. Hanno vinto la Coppa del Mondo di Rugby 2007 in Francia. Il Sudafrica ha potuto partecipare solo a partire dal 1995, dalla fine dell'Apartheid. Ha seguito la Coppa del Mondo di rugby del 1995 ospitando la Coppa d'Africa delle Nazioni del 1996. La squadra nazionale "Bafana Bafana" ha vinto il torneo. Ha anche ospitato la Coppa del Mondo di cricket del 2003 e il Campionato del Mondo Twenty20 del 2007. Entrambi sono stati un grande successo.

Nel 2010 il Sudafrica è diventato la prima nazione africana ad ospitare la Coppa del Mondo FIFA. La nazionale ha gareggiato in tre campionati del mondo. Si è candidata per il diritto di ospitare i Giochi Olimpici del 2004, ma è arrivata terza ad Atene. Il Sudafrica è anche noto per la sua squadra di cricket. In questo momento è il numero uno al mondo nel cricket per le partite di prova.

Educazione

Le scuole principali coprono i primi sette anni di scuola. Nell'era dell'Apartheid, le scuole per i neri erano soggette a giudizio a causa di finanziamenti inadeguati e così via. L'istruzione può avvenire anche in afrikaans. I pagamenti pubblici per l'istruzione sono stati pari al 5,4% del PIL del 2002-05.

Cucina tradizionale sudafricana
Cucina tradizionale sudafricana

Case decorate, Monti Drakensberg
Case decorate, Monti Drakensberg

Chiesa a Graaff Reinet
Chiesa a Graaff Reinet

Graeme Smith, ex capitano della nazionale sudafricana di cricket
Graeme Smith, ex capitano della nazionale sudafricana di cricket

Militare

L'esercito sudafricano è il più potente dell'Africa del sud. Il Sudafrica spende per le sue forze armate più di qualsiasi altro paese vicino. Il risultato sono armi molto avanzate. Il Sudafrica aveva armi nucleari, ma sono state smantellate nel 1993.

Pagine correlate


AlegsaOnline.com - 2020 / 2022 - License CC3