Carolina del Nord

La Carolina del Nord è uno dei 50 stati degli Stati Uniti. La capitale della Carolina del Nord è Raleigh e la città più grande dello stato è Charlotte. La Carolina del Nord è divisa in 100 contee e queste contee hanno molte città e paesi.

La Carolina del Nord fu una delle tredici colonie originali e fu il luogo in cui visse la prima colonia inglese in America. Al 1 luglio 2014, ci sono circa 10.146.788 persone che vivono nello stato.

Nel 2018, la Carolina del Nord è stata classificata al primo posto nella classifica di Forbes dei migliori Stati per gli affari per il secondo anno di fila.

Geografia

La Carolina del Nord tocca la Carolina del Sud a sud, la Georgia a sud-ovest, il Tennessee a ovest, la Virginia a nord e l'Oceano Atlantico a est. Lo stato è diviso in tre aree geografiche distinte, le pianure costiere a est, la regione centrale del Piemonte e le catene montuose dell'Appalachia a ovest. La costa orientale dello stato è fiancheggiata da una serie di isole barriera conosciute come The Outer Banks.

La Carolina del Nord è nota per il suo tempo variabile nelle diverse regioni geografiche dello stato.

Pianura costiera (Est della Carolina del Nord)

La parte orientale dello stato è toccata dall'Oceano Atlantico, e di solito ha belle temperature tutto l'anno con la temperatura media alta di solito non superiore a 90 °F in estate e non sotto i 40 °F in inverno. Tuttavia, può fare caldo fino a 100 °F e freddo fino a 20 °F. La maggior parte degli anni c'è meno di un pollice di neve e alcuni anni passano senza neve. La pianura costiera di solito riceve una tempesta tropicale ogni 3 o 4 anni.

Piemonte (Carolina del Nord centrale)

La temperatura media normalmente non va oltre i 90 °F nella maggior parte del Piemonte in estate, ma può andare oltre i 100 °F quando c'è un'ondata di calore. Pellet di ghiaccio e pioggia gelata sono normali in questa parte della Carolina del Nord, ma le catene montuose proteggono il Piemonte dal peggior tempo invernale. La neve in questa regione raramente dura più di 48 ore prima di sciogliersi. Deboli tornado si vedono spesso in Piemonte, ma solo 140 persone sono morte per tornado dal 1950-2012 in tutto lo stato.

Montagne (Carolina del Nord occidentale)

La temperatura media non va quasi mai sopra gli 80 °F in estate ed è di solito negli alti 30 o bassi 40 nell'inverno nella regione montuosa della Carolina del Nord. Circa 14 a 20 pollici di neve cadono ogni anno con alcune delle elevazioni più alte ottenere 50 pollici ogni inverno. La parte più umida delle montagne riceve 90 pollici di pioggia.

Questa è una mappa della Carolina del Nord. La parte verde è la pianura costiera, la parte gialla è il Piemonte, e la parte rossa sono le montagne
Questa è una mappa della Carolina del Nord. La parte verde è la pianura costiera, la parte gialla è il Piemonte, e la parte rossa sono le montagne

Storia

L'inizio

Prima dell'arrivo degli inglesi, circa 30 gruppi di nativi americani vivevano nella Carolina del Nord. Nel 1584, Sir Walter Raleigh fondò due colonie in quella che oggi è conosciuta come Carolina del Nord, ma non durarono a lungo. Una di queste, la colonia di Roanoke, divenne in seguito nota come la Colonia Perduta ed è ancora oggi conosciuta come uno dei grandi misteri irrisolti della storia americana. Virginia Dare, la prima bambina inglese nata in America, nacque nella colonia di Roanoke.

I primi coloni permanenti nella Carolina del Nord vennero dallo stato della Virginia nel 1655 perché non c'erano abbastanza terreni agricoli in Virginia. Più tardi la terra fu suddivisa nelle attuali Carolina del Nord e Carolina del Sud. Il nome "Carolina" deriva dal latino per Charles (Carolus) dopo il re Carlo I.

Il Seaborne Slave Trade of North Carolina della North Carolina Historical Review riporta che gli schiavi importati in North Carolina prima della Rivoluzione dai registri esistenti provenivano principalmente dalle Indie Occidentali, in particolare da Montego Bay, Giamaica, Barbados, Antigua e Bahamas; un piccolo numero dalle colonie continentali e un numero ancora minore direttamente dall'Africa, anche se le importazioni tra gli anni 1772-1775 raramente superavano i 150 schiavi all'anno (Minchinton).

La crescita e la prosperità dell'economia si basava sul lavoro degli schiavi, dedicati prima alla produzione di tabacco.

La guerra rivoluzionaria americana

La Carolina del Nord fu uno stato importante durante la guerra rivoluzionaria americana.

La guerra civile

Nel 1860, la Carolina del Nord era uno stato schiavista. Circa 1/3 degli abitanti dello stato erano schiavi. La Carolina del Nord combatté come parte della Confederazione durante la Guerra Civile, ma fu l'ultimo stato a lasciare l'Unione. Lo stato mandò circa 125.000 truppe a combattere nella guerra e circa 40.000 di loro morirono. Anche durante la guerra alcune persone nella Carolina del Nord non sostenevano la Confederazione, soprattutto perché la Confederazione credeva nella schiavitù. Il primo soldato confederato ad essere ucciso era della Carolina del Nord.

Economia

Agricoltura e produzione

Le fattorie della Carolina del Nord coltivano molti cibi diversi come uva, arachidi, alberi di Natale, pollame e uova, grano, mais, cetrioli, mele, verdure, tabacco, maiali, latte, bestiame, patate dolci e soia. La Carolina del Nord coltiva più tabacco di qualsiasi altro stato del paese. La fabbricazione di mobili è un'industria importante nella Carolina del Nord, ma negli ultimi anni molti posti di lavoro si sono spostati in altri paesi come la Cina e l'India.

Banche e tecnologia

Charlotte, la più grande città della Carolina del Nord, è la seconda più grande città bancaria degli Stati Uniti, rendendo il settore bancario molto importante nella Carolina del Nord. BB&T e Bank of America hanno i loro uffici principali nello stato.

La tecnologia è anche importante nella Carolina del Nord. Ci sono molte aziende che producono software per computer e videogiochi nello stato. Winston-Salem è un centro di innovazione nelle scienze biomediche e dei materiali e nella tecnologia dell'informazione chiamato Wake Forest Innovation Quarter. Il Research Triangle Park vicino alla capitale dello stato, Raleigh, è uno dei più grandi parchi di ricerca del mondo. 

Ricerca e cura medica

La Carolina del Nord ha quattro ospedali che sono classificati a livello nazionale con molte NICU a una valutazione IV (la valutazione più alta possibile negli Stati Uniti). Il Wake Forest Baptist Medical Center è segnalato da U.S. News & World Report come uno dei migliori ospedali della nazione. Il Brenner Children's Hospital and Health Services è designato come struttura Nurse Magnet ed è stato valutato nel 2014 come uno dei migliori ospedali pediatrici d'America.

Trasporto

Strade

La Carolina del Nord ha più strade statali mantenute di qualsiasi altro stato americano. Le strade più grandi sono:

Numero

Autostrada

I-26

Interstate 26

I-40

Interstate 40

I-73

Interstate 73

I-74

Interstatale 74

I-77

Interstate 77

I-85

Interstatale 85

I-95

Interstatale 95

U.S. 1

Strada Statunitense 1

U.S. 17

Strada Statunitense 17

U.S. 64

Strada Statunitense 64

U.S. 70

Strada Statunitense 70

U.S. 74

Strada Statunitense 74

U.S. 52

Strada Statunitense 52

STATI UNITI 421

Strada Statunitense 421

U.S. 401

Strada Statunitense 401

Aeroporti

Ci sono molti aeroporti principali e internazionali nella Carolina del Nord. Questi sono:

Aeroporto

Città

Aeroporto internazionale di Charlotte/Douglas

(Charlotte)

Aeroporto regionale di Asheville

(Asheville)

Aeroporto regionale di Fayetteville

(Fayetteville)

Aeroporto internazionale di Piedmont Triad

(Greensboro/Winston-Salem/High Point)

Aeroporto Pitt-Greenville

(Greenville)

Aeroporto della contea di Moore

(Pinehurst/Southern Pines)

Aeroporto internazionale di Raleigh-Durham

(Raleigh/Durham)

Aeroporto regionale della contea di Craven

(New Bern)

Aeroporto internazionale di Wilmington

(Wilmington)


AlegsaOnline.com - 2020 / 2022 - License CC3