Cina

La Cina (cinese semplificato: 中国; cinese tradizionale: 中國; Pinyin: Zhōngguó) è una regione culturale, un'antica civiltà e una nazione dell'Asia orientale.

L'ultima guerra civile cinese (1927-1949) ha portato oggi a due diversi poteri politici:

La Cina è una delle civiltà più antiche del mondo: ha la più antica civiltà continua. Ci sono testimonianze archeologiche che risalgono a oltre 5.000 anni fa. La Cina ha anche uno dei sistemi di scrittura più antichi del mondo (e il più antico in uso oggi). La Cina è stata la fonte di molte grandi invenzioni.

Origini

Il primo uso registrato della parola "Cina" è datato 1555. Essa deriva da chīnī, un aggettivo persiano che significa "cinese" che fu reso popolare in Europa da Marco Polo.

Storia

Antico (2100 a.C. - 1500 d.C.)

L'antica Cina fu una delle prime civiltà e fu attiva fin dal secondo millennio a.C. come società feudale. La civiltà cinese è stata anche una delle poche a inventare la scrittura, e le altre sono la Mesopotamia, la civiltà della Valle dell'Indo, la civiltà Maya, la civiltà minoica dell'antica Grecia e l'antico Egitto. Ha raggiunto l'età dell'oro durante la dinastia Tang (X secolo d.C. circa). Sede del confucianesimo e del taoismo, ebbe grande influenza sui paesi vicini, tra cui Giappone, Corea e Vietnam, nei settori del sistema politico, della filosofia, della religione, dell'arte, della scrittura e della letteratura. La Cina è la patria di alcune delle opere d'arte più antiche del mondo. Le statue e le ceramiche, così come le decorazioni in giada, sono alcuni esempi classici.

Prima che la dinastia Qin unisse la Cina, c'erano centinaia di piccoli Stati che si combattevano per centinaia di anni in una guerra per il controllo della Cina. Questo è conosciuto come il periodo degli Stati Combattenti. Anche se le guerre continue hanno fatto soffrire la gente, è stato in questo periodo che sono nate molte grandi filosofie, tra cui il confucianesimo e il taoismo. Il confucianesimo e il taoismo da soli sono stati il fondamento di molti valori sociali che oggi si ritrovano nelle moderne culture orientali e asiatiche.

La sua geografia assomigliava per lo più a quella della Cina moderna, tranne che per i bordi settentrionali e occidentali che variavano. Fu spesso attaccata da popolazioni nomadi del nord, come i popoli turchi e i mongoli guidati da Gengis Khan e Kublai Khan. Durante la storia della Cina antica, il popolo nomade del nord e il popolo cinese si erano combattuti a turno per governare la terra e il popolo cinese. Tuttavia, quando il popolo nordico ha battuto il popolo cinese ed è venuto a governare il regno, ha anche incorporato il modo di vivere cinese ed è diventato come i cinesi. Molte delle dinastie più forti della Cina furono governate dal popolo nordico, tra cui i Qin, i Tang, gli Yuan (mongoli) e i Qing. Ogni volta, hanno anche portato nuovi elementi nella cultura cinese.

Una nuova era

Mentre la Cina ha realizzato molte cose nel primo millennio e all'inizio del secondo, è diventata un paese isolazionista nel XV secolo d.C. Questo perché la Spagna ha trovato un enorme argento nel nuovo continente, che all'epoca era la principale moneta (denaro) in Cina e in Europa, e la Cina non voleva essere comprata dagli stranieri.

Al tempo del Rinascimento, le potenze europee cominciarono a conquistare altri paesi dell'Asia. Mentre la Cina non è mai stata effettivamente conquistata, molti paesi europei, come la Gran Bretagna e la Francia, hanno costruito sfere d'influenza in Cina. Poiché la Cina si era tagliata fuori dal mondo nei secoli precedenti, con la dinastia Qing, era rimasta indietro rispetto agli altri paesi per quanto riguarda la tecnologia, e non era in grado di impedire che ciò accadesse. Ciò era diventato chiaro quando aveva perso le guerre dell'oppio a favore della Gran Bretagna nel XIX secolo.

Ancora influenzata dalle fonti occidentali, la Cina ha dovuto affrontare lotte interne. La Ribellione Taiping o Guerra Taiping si è verificata in Cina dal 1851 al 1864. La Ribellione dei Taiping fu guidata da Hong Xiuquan del Guangdon. Hong Xiuquan fu influenzato dai missionari cristiani e si dichiarò fratello di Gesù. Hong ha fatto la sua missione per abbattere la dinastia Qing. Guadagnando influenza sulla popolazione del sud della Cina, la Ribellione di Taiping attirò decine di migliaia di sostenitori. Il regime dei Taiping creò con successo uno Stato all'interno dell'Impero Qing con la capitale Nanjing. Hong chiamò il suo nuovo Stato il Taiping Tianguo o "Lo Stato celeste della grande pace". Gli eserciti locali alla fine repressero la ribellione nella battaglia finale di Nanchino.

Nel 1911, la Repubblica Cinese fu fondata da Sun Yat-sen, ma il suo governo era molto debole. I signori della guerra controllavano molte aree. Chiang Kai-shek condusse guerre contro di loro, e divenne presidente e dittatore.

Nel 1931 il Giappone invase la Manciuria, un luogo nella parte nord-orientale della Cina. Il 7 luglio 1937 i giapponesi attaccarono il resto del Paese, dando inizio a quella che fu chiamata la Seconda guerra sino-giapponese. La guerra divenne in seguito parte della Seconda Guerra Mondiale. La guerra fu combattuta per otto anni e milioni di cinesi furono uccisi.

In seguito, però, è iniziata la guerra civile cinese tra il Kuomintang (nazionalisti) della Repubblica Popolare Cinese (ROC) e i comunisti della Repubblica Popolare Cinese (RPC). I comunisti volevano rendere la Cina come l'Unione Sovietica, mentre l'altra parte voleva mantenere la Cina nel suo stato attuale. I comunisti erano guidati da Mao Zedong, Liu Shaoqi e altri. Più tardi Liu perse la sua influenza su Mao e la sua morte rimane ancora oggi irrisolta. Alla fine i comunisti hanno vinto la guerra. I nazionalisti (guidati da Chiang Kai-shek) fuggirono sull'isola di Taiwan e stabilirono la loro nuova capitale a Taipei. Dopo la guerra civile cinese, il leader comunista Mao Zedong dichiarò un nuovo Paese, la Repubblica Popolare Cinese (RPC), a Pechino il 1° ottobre 1949.

Sotto Mao il paese è rimasto povero mentre Taiwan è diventato più ricco. Il suo tentativo di industrializzazione e collettivizzazione con il Grande Salto in avanti ha portato alla morte di molte persone a causa della carestia. La Rivoluzione culturale provocò un grande sconvolgimento sociale. Dopo il 1976, la Cina ha subito le riforme dell'economia di mercato sotto Deng Xiaoping e ha conosciuto una rapida crescita economica. La Cina è oggi una delle più grandi economie del mondo, che si basa principalmente sulle esportazioni.

Nella storia recente, la Cina ha avuto problemi con le proteste, il blocco delle informazioni su Internet e la censura delle notizie. Il 1989 è stato caratterizzato dal controverso massacro di Tian An Men.

Geografia

Il paesaggio della Cina è vasto e vario. Va dai deserti del Gobi e del Taklamakan a nord fino alle foreste subtropicali a sud. Le catene montuose dell'Himalaya, del Karakorum, del Pamir e del Tian Shan separano la Cina da gran parte dell'Asia meridionale e centrale. I fiumi Yangtze e Giallo corrono dall'altopiano tibetano alla costa orientale densamente popolata. Il fiume Yangtze è il terzo fiume più lungo del mondo, mentre il Fiume Giallo è il sesto più lungo. La costa cinese lungo l'Oceano Pacifico è lunga 14.500 chilometri (9.000 miglia). È delimitata dai mari Bohai, Giallo, Cina orientale e Cina meridionale. La Cina si collega attraverso il confine kazako alla steppa eurasiatica. La steppa eurasiatica è stata un'arteria di comunicazione tra Oriente e Occidente fin dal Neolitico attraverso la via della steppa. La Via della Steppa è l'antenata delle vie terrestri della seta.

Mappa di classificazione climatica di Köppen-Geiger per la Cina.
Mappa di classificazione climatica di Köppen-Geiger per la Cina.

Politica

La costituzione cinese afferma che la Repubblica Popolare Cinese "è uno Stato socialista sotto la dittatura democratica del popolo guidato dalla classe operaia e basato sull'alleanza dei lavoratori e dei contadini". Essa afferma inoltre che gli organi statali "applicano il principio del centralismo democratico". La Repubblica Popolare Cinese è uno degli unici Stati socialisti al mondo ad essere apertamente comunista.

La Grande Sala del Popolo dove si tiene il Congresso Nazionale del Popolo
La Grande Sala del Popolo dove si tiene il Congresso Nazionale del Popolo

Lo Zhongnanhai, sede del governo cinese e del Partito comunista cinese.
Lo Zhongnanhai, sede del governo cinese e del Partito comunista cinese.

Militare

Con 2,3 milioni di truppe attive, l'Esercito di Liberazione del Popolo (PLA) è la più grande forza militare permanente del mondo. Il PLA è comandato dalla Commissione Militare Centrale (CMC). La Cina ha la seconda più grande forza militare di riserva, solo dietro la Corea del Nord. Il PLA è composto dalla Ground Force (PLAGF), dalla Marina (PLAN), dall'Air Force (PLAAF) e dalla People's Liberation Army Rocket Force (PLARF). Secondo il governo cinese, il budget militare della Cina per il 2017 è stato di 151,5 miliardi di dollari. La Cina ha il secondo più grande budget militare al mondo.

Scienza e tecnologia

La Cina è stata un tempo leader mondiale nella scienza e nella tecnologia fino alla dinastia Ming. Ci sono molte antiche scoperte e invenzioni cinesi. Ad esempio, la fabbricazione della carta, la stampa, la bussola e la polvere da sparo sono note come le Quattro Grandi Invenzioni. Si sono diffuse in tutta l'Asia orientale, in Medio Oriente e più tardi in Europa. I matematici cinesi sono stati i primi a usare i numeri negativi. Nel XVII secolo, l'Europa e il mondo occidentale divennero migliori della Cina nella scienza e nella tecnologia.

La più antica formula scritta conosciuta per la polvere da sparo, dalla Wujing Zongyao del 1044 CE
La più antica formula scritta conosciuta per la polvere da sparo, dalla Wujing Zongyao del 1044 CE

Demografia

Il censimento nazionale del 2010 ha registrato una popolazione della Repubblica Popolare Cinese di circa 1.370.536.875 abitanti. Circa il 16,60% della popolazione aveva 14 anni o meno, il 70,14% aveva tra i 15 e i 59 anni e il 13,26% aveva più di 60 anni. Il tasso di crescita della popolazione per il 2013 è stimato pari allo 0,46%.

Cultura

La Cina è l'origine delle arti marziali orientali, chiamate Kung Fu o il suo primo nome Wushu. La Cina è anche la patria del rispettato monastero termale e delle montagne Wudang. L'arte marziale è nata più per la sopravvivenza, la difesa e la guerra che per l'arte. Nel corso del tempo alcune forme d'arte si sono ramificate, mentre altre hanno mantenuto il loro distinto sapore cinese.

La Cina ha avuto artisti famosi tra cui Wong Fei Hung (Huang Fei Hung o Hwang Fei Hung) e molti altri. L'arte ha anche coesistito con una varietà di colori tra cui i più standard 18 colori. Anche le mosse leggendarie e controverse come il Big Mak sono lodate e discusse all'interno della cultura.

La Cina ha molte feste tradizionali, come il Festival di Primavera, il Dragon Boat Festival, il Mid-autumn Festival e così via. La più importante è il Capodanno cinese. La gente in Cina avrà delle festività per celebrare queste feste.

Festival

Il Festival di Primavera è il Capodanno cinese.

Il Dragon Boat Festival viene celebrato per commemorare la morte di Qu Yuan, poeta patriottico dello Stato di Chu durante il periodo degli Stati Combattenti. Egli convinse il suo imperatore a non accettare più volte le offerte dei diplomatici di Qin, ma il suo imperatore non lo ascoltò. Era molto triste e finì per buttarsi nel fiume per porre fine alla sua vita. Il popolo lo amava così tanto che non voleva che i pesci mangiassero il suo cadavere. Fecero e gettarono nel fiume gnocchi di riso. Sperano che i pesci mangino questi gnocchi invece del cadavere del poeta. Hanno anche remato con le dragon boat nel fiume per liberarsi del pesce. Queste pratiche, mangiare gnocchi di riso e fare gare di dragon boat, diventano ciò che i cinesi fanno oggi in questo festival.

Si tiene il quindicesimo giorno dell'ottavo mese lunare, il Mid-Autumn Festival è un festival per le famiglie. Ora, quando la festa inizia, la gente si siedeva insieme per mangiare le torte della luna, apprezzare le torte della luna piena, apprezzare la luna piena luminosa, celebrare il raccolto abbondante e godersi l'amore e la felicità della famiglia. Per il popolo cinese, la luna piena simboleggia il ricongiungimento familiare, così come le "torte della luna". Per questo motivo la Festa di metà autunno è anche chiamata Festa della riunione di famiglia.


AlegsaOnline.com - 2020 / 2022 - License CC3