Mela

Il melo (Malus domestica) è un albero che coltiva frutti (come le mele) della famiglia delle rose, meglio conosciuta per i suoi frutti succosi e gustosi. Viene coltivato in tutto il mondo come albero da frutto. È considerato un frutto a basso costo che si può raccogliere in tutto il mondo.

L'albero è originario dell'Asia centrale. Le mele sono state coltivate per migliaia di anni in Asia e in Europa. Sono state portate in Nord America dai coloni europei. Le mele hanno un significato religioso e mitologico in molte culture.

Le mele si propagano generalmente per innesto, anche se le mele selvatiche crescono facilmente da seme. I meli sono grandi se cresciuti da seme, ma piccoli se innestati su radici (portainnesto). Esistono più di 7.500 cultivar di mele conosciute, con una gamma di caratteristiche desiderate. Diverse cultivar vengono allevate per vari gusti e usi: la cottura, il consumo di cibi crudi e la produzione di sidro sono gli usi più comuni.

Gli alberi e la frutta sono attaccati da funghi, batteri e parassiti. Nel 2010, il genoma del frutto è stato sequenziato nell'ambito della ricerca sul controllo delle malattie e sull'allevamento selettivo nella produzione di mele.

La produzione mondiale di mele nel 2013 è stata di 90,8 milioni di tonnellate. La Cina è cresciuta del 49% del totale.

Mele verdi Granny Smith
Mele verdi Granny Smith

Informazioni botaniche

La mela ha un piccolo albero a foglie che cresce fino a 3-12 metri (9,8-39,4 piedi) di altezza. Il melo ha una chioma larga con ramoscelli spessi. Le foglie sono disposte alternativamente in ovali semplici. Sono lunghe da 5 a 12 centimetri e larghe da 3 a 6 centimetri. Ha una chioma appuntita con un lato inferiore morbido. I fiori nascono in primavera, nello stesso momento in cui le foglie iniziano a germogliare. I fiori sono bianchi. Hanno anche un colore leggermente rosa. Sono cinque petali e hanno un diametro da 2,5 a 3,5 centimetri e un diametro da 0,98 a 1,4 pollici. Il frutto matura in autunno. Di solito è di 5-9 centimetri (2,0-3,5 pollici) di diametro. Ci sono cinque carpelli disposti a stella al centro del frutto. Ogni carpello ha da uno a tre semi.

Antenati selvaggi

L'antenato selvaggio dei meli è Malus sieversii. Crescono spontaneamente sulle montagne dell'Asia centrale nel nord del Kazakistan, Kirghizistan, Tagikistan e Xinjiang, Cina, e forse anche Malus sylvestris. A differenza delle mele addomesticate, le loro foglie diventano rosse in autunno. Sono state usate recentemente per sviluppare il Malus domestica per crescere nei climi più freddi.

Mela selvatica Malus sieversii in Kazakistan
Mela selvatica Malus sieversii in Kazakistan

Storia

Il melo è stato forse il primo albero ad essere coltivato. I suoi frutti sono diventati migliori nel corso di migliaia di anni. Si dice che Alessandro Magno scoprì le mele nane in Asia Minore nel 300 a.C. L'Asia e l'Europa hanno usato le mele invernali come un alimento importante per migliaia di anni. Da quando sono arrivati gli europei, anche l'Argentina e gli Stati Uniti hanno usato le mele come cibo. Le mele sono state portate in Nord America nel 1600. Si dice che il primo meleto del continente nordamericano fosse vicino a Boston nel 1625. Nel 1900 iniziarono a svilupparsi costose industrie frutticole, dove la mela era una specie molto importante.

Nella cultura

Paganesimo

Nella mitologia norrena, la dea Iðunn dona le mele agli dei nella Prosa Edda (scritta nel XIII secolo da Snorri Sturluson) che li rende giovani per sempre. Lo studioso inglese H. R. Ellis Davidson suggerisce che le mele erano legate alle pratiche religiose del paganesimo germanico. È da lì, sostiene, che si è sviluppato il paganesimo norreno. Fa notare che nel luogo di sepoltura della nave Oseberg in Norvegia sono stati scoperti dei secchi di mele. Fa anche notare che frutta e noci (Iðunn è stato descritto come una noce che si è trasformata in un dado a Skáldskaparmál) sono state scoperte nelle prime tombe dei popoli germanici in Inghilterra. Sono stati scoperti anche da qualche altra parte del continente europeo. Lei suggerisce che questo potrebbe aver avuto un significato simbolico. I dadi sono ancora un simbolo di fertilità nell'Inghilterra sud-occidentale.

"Brita come Iduna" (1901) di Carl Larsson
"Brita come Iduna" (1901) di Carl Larsson

Cucina

A volte le mele vengono mangiate dopo la cottura. Spesso le mele vengono mangiate crude. Le mele possono anche essere trasformate in bevande. Il succo di mela e il sidro di mela sono bevande a base di mela.

La polpa del frutto è soda con un gusto che va dall'aspro al dolce. Le mele utilizzate per la cottura sono acide e devono essere cotte con lo zucchero, mentre le altre mele sono dolci e non hanno bisogno di essere cotte. Ci sono alcuni semi al centro, che possono essere rimossi con un attrezzo che rimuove il torsolo, o con un coltello.

Il nome scientifico del genere melo in lingua latina è Malus. La maggior parte delle mele che l'uomo coltiva sono della specie Malus domestica.

La maggior parte delle mele sono buone da mangiare crude (non cotte), e sono anche usate in molti tipi di cibi al forno, come la torta di mele. Le mele sono cotte fino a quando non sono morbide per fare la salsa di mele.

Le mele vengono anche trasformate nelle bevande succo di mela e sidro. Di solito il sidro contiene un po' di alcol, circa quanto la birra. Le regioni della Bretagna in Francia e della Cornovaglia in Inghilterra sono note per il sidro di mele.

Cultivar di mele

Se si vuole far crescere un certo tipo di mela non è possibile farlo piantando un seme del tipo desiderato. Il seme avrà il DNA della mela da cui provengono i semi, ma avrà anche il DNA del fiore di mela che ha impollinato i semi, che potrebbe essere di un tipo diverso. Questo significa che l'albero che crescerà dalla piantagione sarà un misto di due. Per far crescere un certo tipo di mela, un piccolo ramoscello, o 'talea', viene tagliato dall'albero che coltiva il tipo di mela desiderato, e poi aggiunto a un ceppo appositamente coltivato chiamato portainnesto. L'albero che cresce creerà solo mele del tipo necessario.

Ci sono più di 7.500 cultivar di mele conosciute. Sono disponibili diverse cultivar per i climi temperati e subtropicali. Una grande collezione di oltre 2.100 cultivar di mele si trova presso la National Fruit Collection in Inghilterra. La maggior parte di queste cultivar sono coltivate per il consumo fresco (mele da dessert). Tuttavia, alcune sono coltivate semplicemente per cucinare o per fare il sidro. Le mele da sidro sono di solito troppo croccanti per essere mangiate immediatamente. Tuttavia, danno al sidro un sapore ricco che le mele da dessert non possono avere.

Le cultivar di mele più popolari sono morbide ma croccanti. La buccia colorata, la spedizione facile, la resistenza alle malattie, la forma della mela 'Red Delicious' e il sapore popolare sono anche necessari. Le mele moderne sono di solito più dolci delle cultivar più vecchie. Questo perché i gusti popolari delle mele sono diventati diversi. La maggior parte dei nordamericani e degli europei amano le mele dolci. Le mele estremamente dolci con un sapore quasi privo di acido sono popolari in Asia e in India.

Nel Regno Unito

Nel Regno Unito ci sono circa 3000 tipi diversi di mele. Il tipo di mela più comune coltivato in Inghilterra è la "piantina di Bramley", che è una mela da cucina molto popolare.

I meleti non sono così comuni come all'inizio del 1900, quando raramente venivano portate mele da altri paesi. Organizzazioni come Common Ground insegnano alla gente l'importanza di varietà di frutta rare e locali. Il "Giorno della mela" viene celebrato ogni 21 ottobre in molti paesi.

In Nord America

Molte mele sono coltivate nelle zone temperate degli Stati Uniti e del Canada. In molte zone in cui la coltivazione delle mele è importante, la gente festeggia in grande stile:

  • Annapolis Valley Apple Blossom Festival - che si tiene cinque giorni ogni primavera (maggio-giugno) in Nova Scotia
  • Shenandoah Apple Blossom Festival - che si tiene ogni primavera per sei giorni a Winchester, Virginia.
  • Washington State Apple Blossom Festival - che si tiene due settimane ogni primavera (aprile-maggio) a Wenatchee, Washington

Varietà di mele

Ci sono un sacco di varietà di mele diverse, tra cui:

  • Fuji (mela)
  • Gala
  • Golden Delicious (a volte chiamata Green Delicious Apple)
  • Nonna Smith
  • Jonagold
  • McIntosh
  • Pink Lady
  • Rosso Delizioso
  • Viniap
  • Cox's Orange Pippin
Una mela dorata e deliziosa.
Una mela dorata e deliziosa.

Famiglia

Le mele sono nel gruppo Maloideae. È una sottofamiglia della famiglia delle Rosaceae. Sono nella stessa sottofamiglia delle pere. La sua famiglia è la famiglia delle rose come le piante, e le rose sono nella famiglia.


AlegsaOnline.com - 2020 / 2022 - License CC3