Yehudi Menuhin

Yehudi Menuhin, Barone Menuhin, OM, KBE (22 aprile 1916 a New York City - 12 marzo 1999 a Berlino) è stato un violinista e direttore d'orchestra. Da bambino fu uno dei più straordinari prodigi del violino che ci sia mai stato. È stato uno dei più grandi violinisti del XX secolo. In seguito si esibì molto anche come direttore d'orchestra. Fu un insegnante molto influente che fondò una scuola, la Yehudi Menuhin School, vicino a Londra, per bambini musicalmente dotati. Nacque come cittadino americano, ma poi divenne svizzero nel 1970, per poi assumere la nazionalità britannica nel 1985.

Yehudi Menuhin (1976)
Yehudi Menuhin (1976)

Vita

I primi anni

Yehudi Menuhin è nato a New York City, New York. I suoi genitori erano ebrei russi provenienti dall'attuale Bielorussia. Le sue sorelle erano Hephzibah Menuhin, che divenne pianista, e Yaltah Menuhin, che divenne pianista, pittore e poeta. Suo padre, Moshe Menuhin, era stato uno studente rabbinico e uno scrittore che si opponeva al sionismo.

Menuhin ebbe le sue prime lezioni di violino poco dopo i quattro anni a San Francisco con l'insegnante di violino Sigmund Anker. Mostrò subito un talento straordinario. Continuò a studiare con Louis Persinger, e si esibì con la San Francisco Symphony Orchestra nel 1924 e a New York nel 1926. Si esibì a Parigi nel febbraio 1927, dopo di che studiò con il compositore e violinista rumeno George Enescu. Quando suonò il Concerto per violino di Beethoven con il direttore d'orchestra Fritz Busch a New York nel novembre 1927 divenne immediatamente famoso in tutto il mondo. Non solo aveva una tecnica stupefacente, ma capiva la musica come qualsiasi musicista adulto. Da bambino fece molte registrazioni. Una delle più notevoli fu una registrazione fatta nel 1932 del Concerto per violino di Elgar. Elgar, che aveva allora 75 anni, stava dirigendo l'orchestra.

Metà carriera

Durante la seconda guerra mondiale Menuhin diede più di 500 spettacoli per i soldati americani e alleati. Fu la prima persona ad esibirsi all'Opéra di Parigi dopo la guerra e andò con il compositore Benjamin Britten ad esibirsi per le persone che erano prigioniere nel campo di concentramento di Bergen-Belsen, dopo che furono rese libere nell'aprile 1945. Tornò in Germania nel 1947 per esibirsi con l'Orchestra Filarmonica di Berlino con il direttore d'orchestra Wilhelm Furtwängler. Molti ebrei dissero che non avrebbe dovuto farlo, perché dissero che Furtwängler aveva suonato per i nazisti che avevano ucciso tanti ebrei, ma Menuhin disse che era la cosa giusta da fare.

Menuhin continuò a dare molte esibizioni, ma ci furono momenti in cui non suonò così bene. Forse lavorava troppo. Dovette concedersi del tempo libero dalle esibizioni e si esercitò molto attentamente e studiò meditazione e yoga per aiutarlo a superare i suoi problemi.

Carriera successiva

Menuhin continuò ad esibirsi fino alla sua età. Non suonò solo musica classica, ma esplorò altri tipi di musica come il jazz, che suonò spesso con il famoso violinista jazz Stéphane Grappelli, ed esplorò la musica indiana e suonò con il sitarista Ravi Shankar. Ha anche diretto alcune delle più grandi orchestre del mondo e ha fondato la sua orchestra da camera.

Nel 1959 Menuhin si stabilì a Londra. Si esibì molto in Inghilterra, incluso il Bath Festival, ma continuò anche a viaggiare in tutto il mondo.

Nel 1962 fondò una scuola per bambini che avevano un particolare talento musicale. Si chiamava YehudiMenuhin School. La scuola si trova a Stoke d'Abernon, Surrey, appena a sud di Londra.

Nel 1983 ha fondato insieme a Robert Masters il Concorso Internazionale Yehudi Menuhin per giovani violinisti. Molti dei famosi violinisti di oggi hanno vinto premi in questa competizione, tra cui Tasmin Little e Nikolaj Znaider.

Nel 1991 ha ricevuto il premio Wolf dal governo israeliano. Nella Knesset israeliana tenne un discorso in cui criticò l'occupazione israeliana della Cisgiordania. Disse che non era giusto che gli ebrei, che hanno vissuto per 5000 anni con un comportamento morale rigoroso, non lasciassero che anche gli altri (cioè i palestinesi) vivessero la loro vita lì.

Menuhin ha avuto molti allievi che sono diventati famosi, tra cui Nigel Kennedy.

Vita personale

Yehudi Menuhin si sposò due volte. Sposò prima Nola Nicholas, figlia di un industriale australiano e sorella del primo marito di Hephzibah Menuhin. Ebbero due figli. Dopo il loro divorzio, sposò la ballerina e attrice britannica Diana Gould. Ebbero due figli, Gerard e Jeremy, che divenne pianista.

Il nome Yehudi significa "ebreo" in ebraico. Significa "Grazie a Dio".

Yehudi Menuhin ha ricevuto molte onorificenze da tutto il mondo. Questi includono il Comandante della Legion d'onore, un Cavaliere dell'Ordine olandese di Oranje Nassau, un Hon. KBE, e il Premio Nehru per la comprensione internazionale. Nel 1993 fu nominato pari a vita e divenne Lord Menuhin.

Lord Menuhin è morto a Berlino, in Germania, per una bronchite.

Poco dopo la sua morte, la Royal Academy of Music ricevette l'Archivio Yehudi Menuhin, una collezione molto grande di libri musicali, lettere ecc. che erano appartenuti a Yehudi Menuhin.

Yehudi Menuhin con Bruno Walter (1931)
Yehudi Menuhin con Bruno Walter (1931)

Yehudi Menuhin nel film "Stage Door Canteen" (1943)
Yehudi Menuhin nel film "Stage Door Canteen" (1943)


AlegsaOnline.com - 2020 / 2022 - License CC3